rotate-mobile
social

L'hamburger "bresciano" che conquista l'Italia: aprirà l'ottavo ristorante

Apre il nuovo ristorante (è l'ottavo) del brand americano

Americano di nascita, bresciano d'adozione: parliamo di Johnny Rockets, il mitico brand americano importato ormai dal 2016 in Italia dalla famiglia Groppetti di Brescia. Dopo l'apertura, la scorsa estate, di un nuovo ristorante a Rozzano, il brand consolida il proprio posizionamento in Lombardia con un nuovo store a Carugate, al centro commerciale Carosello e proprio nel cinquantesimo anniversario dello shopping mall tra i più longevi d'Italia. In soli 6 anni i ristoranti Johnny Rockets sono già otto: a Elnòs Shopping di Roncadelle (il primo in Italia e in Europa) e al Leone di Lonato nel Bresciano, Arese, Rozzano e ora Carugate a Milano, Curno a Bergamo più due fast food anche a Roma.

Il nuovo ristorante

Quello di Carugate è il secondo ristorante Johnny Rockets di Milano (dopo Rozzano) ad essere dotato di un chiosco esterno, in prossimità dell'entrata principale: ai 105 metri quadrati interni si aggiungono dunque 83 mq esterni con veranda riscaldata. "Una scelta - fa sapere l'azienda in una nota - che conferma il modello di business ormai iconico del brand, e che presta particolare attenzione a ogni aspetto, dalla selezione di materie prime di qualità a location e design".

Spirito americano, tradizione nostrana: le ricette sono al 100% a stelle e strisce, le materie prime sono invece prodotte o lavorate in Italia, anche da filiera artigianale. Il menu è ricco di grandi classici come burgers, chicken tenders, onion rings, e ancora shakes and floats: pane in stile brioche bun, carne rigorosamente selezionata da allevamenti del Nord Europa (ma lavorata in Italia) nel segno del "Fresh never Frozen", sempre fresca e mai surgelata.

Il marchio Johnny Rockets

Il marchio Johnny Rockets ha preso forma concreta negli Stati Uniti nel 1986, con il primo store aperto a Melrose Avenue, nel cuore di Los Angeles: nei primi 10 anni vengono aperti ben 100 ristoranti, l'espansione continua in patria fino al 2008 quando prende il via la diffusione internazionale. 

Oggi, in tutto il mondo, Johnny Rockets è presente con circa 350 ristoranti: dal Messico agli Emirati Arabi, dalle Filippine a Cipro passando per Australia, Brasile, Canada, Corea, Kuwait, Norvegia, Polonia e Spagna (oltre ovviamente all'Italia). Ogni anno vengono serviti oltre 17 milioni di hamburger, 8 milioni di shakes montati a mano a 4mila tonnellate di patatine fritte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'hamburger "bresciano" che conquista l'Italia: aprirà l'ottavo ristorante

BresciaToday è in caricamento