rotate-mobile

E' arrivato il weekend: nuovo assalto all'isola dei Conigli (ma attenti all'acqua)

Attese migliaia di persone anche domenica

Tutto come da programma: prosegue il pacifico assalto all'isola dei Conigli di Manerba del Garda. Viavai costante per tutta la settimana, primo picco nella giornata di sabato - migliaia di visitatori in poche ore - e attesa per la probabile "invasione" di domenica. Il Comune corre ai ripari: già predisposto un "piano sicurezza" da attivare in caso di necessità che prevede il presidio della Polizia  Locale al Porto Torchio (oltre che sanitario) e volontari schierati lungo il percorso. Già posizionati anche i bagni chimici per evitare il bisogno selvaggio, verranno chiuse le vie Cavalle e Mazzini per evitare il parcheggio selvaggio, tolleranza zero per i furbetti dei rifiuti o per chi non paga la sosta.

L'acqua che si alza

Ma intanto l'acqua si sta alzando. Dopo mesi di passerella asciutta, da un paio di giorni - complice il livello del lago a quota 46 cm sopra lo zero idrometrico, qualche centimetro in più della settimana scorsa ma comunque ben al di sotto della media storica del periodo - per raggiungere l'isola dei Conigli (all'anagrafe isola di San Biagio: è di proprietà dell'omonimo campeggio) ci sono alcuni tratti dove è difficile se non impossibile non bagnarsi i piedi. In caso di pioggia abbondante il transito potrebbe essere definitivamente interrotto (almeno fino alla prossima estate, sia chiaro).

L'isola di San Biagio

L'isola di San Biagio, come detto, è di proprietà dell'omonimo camping. Nota anche come isola dei Conigli, è una delle cinque grandi isole del lago di Garda. Fu di proprietà privata almeno fino al Seicento, poi di proprietà comunale fino alla fine dell'Ottocento, in seguito riconvertita a poligono di tiro dalla fabbrica di armi Breda: negli anni Sessanta ha aperto il campeggio, dagli anni Duemila per accedervi si paga un ticket di 5 euro. Mai era successo che la si potesse raggiungere a piedi per tutto l'inverno. Sono gli effetti (drammatici) della siccità.

Video popolari

BresciaToday è in caricamento