Martedì, 16 Luglio 2024
social Manerba del Garda

L'acqua del lago di Garda si alza e l'isola dei Conigli.. è tornata isola

Il livello del lago di Garda continua ad alzarsi

Continua a piovere sul lago di Garda, come non succedeva da mesi (anzi, di più): è quello che ci voleva dopo una stagione siccitosa che si protraeva ormai dalla scorsa estate, e oltre. Tanto è bastato, intanto, per trasformare uno scenario al limite del "lunare" - spiagge che non c'erano, canneti in secca, inedite passeggiate - in una scenografia più consona e più vicina alla normalità. È notizia di questi giorni, infatti, che anche la celebre isola dei Conigli di Manerba sia tornata ad essere tale, e cioè un'isola: negli ultimi mesi era diventata il simbolo della siccità, con l'istmo riemerso che di fatto l'aveva resa una penisola. Ora non è più così: anche se, è bene ricordarlo, a piedi ci si arriva lo stesso (ma ci si bagna quasi fino alle ginocchia).

Le fotografie di Franco Lanfredi

Del cambiamento in atto - il lago si sta alzando di circa 1 centimetro al giorno - ne sono efficace testimonianza le fotografie di Franco Lanfredi, regista e fotografo veronese di Panovisioni, che pubblichiamo per gentile concessione dell'autore. "Venerdì mattina - racconta Lanfredi - sono stati all'isola di San Biagio, conosciuta come isola dei Conigli. Visto il costante innalzamento dell'acqua a causa delle forti piogge di questi giorni, ero sicuro che avrei trovato uno scenario più vicino alla normalità dopo lunghi mesi di crisi idrica. Vedere che l'isola è tornata ad essere isola, e non più penisola, mi ha rasserenato. Il lago sta bene come era logico lo fosse anche prima: le dinamiche sono molteplici, fare polemiche come se si fosse in preda a un dissesto idrogeologico devastante, come se da qui a pochi anni sparisse l'intera umanità, mette solo ansia e paura. La natura sta rimettendo a posto quello che era".

La situazione del lago di Garda

La situazione del lago è ora più stabile. Al 16 maggio - ore 10.30 - l'Agenzia interregionale per il fiume Po (l'ente regolatore del Garda) ha rilevato un livello di 73,7 cm sopra lo zero idrometrico, in lieve aumento rispetto al giorno precedente (72,3 cm il 15 maggio) ma decisamente al rialzo rispetto ai dati della scorsa settimana (60,9 cm il 9 maggio, 54,5 cm il 5 maggio). Siamo ancora ben lontani dalla media storica (107,4 cm sopra lo zero dal 1950 ad oggi), ma si può ormai affermare che il peggio è passato: l'afflusso al lago (ovvero quanto acqua entra) è di 91,7 metri cubi al secondo (la media storica è di 60,6 mc/s), il deflusso regolato è di 14 mc/s). 

Ma non vanno dimenticate le settimane difficili appena passate. Il 19 aprile scorso (con 46,8 cm sopra lo zero idrometrico) il livello del Garda ha raggiunto il suo minimo storico del periodo da più di 70 anni, dal 1950: per quasi tutto l'inverno, fino all'ultima settimana di aprile, è sempre stato al di sotto dei 50 cm.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua del lago di Garda si alza e l'isola dei Conigli.. è tornata isola
BresciaToday è in caricamento