Lunedì, 22 Luglio 2024
social

Natura incantata e chiosco sul fiume: dov'è ambientato l'ultimo video di Renga

"Il solito lido" di Renga e Nek

La fritturina, birra alla spina: verso la fine del mondo con la camicia e le infradito, e se non mi faccio vivo, mi trovi al solito lido. È un mash-up del testo del nuovo singolo di Francesco Renga e Nek, "Il solito lido": fuori ovunque, come si dice in gergo, ormai dal 9 giugno, ma da qualche giorno on air anche il videoclip del brano che si candida a diventare un tormentone dell'estate 2023. Perché di estate si parla, eccome: con leggerezza, ironia e irriverenza, sonorità orecchiabili e un pizzico di sound anni '80, ma tra le righe anche qualche messaggio profondo. Non solo "la fine del mondo" citata qualche riga fa: "E l'universo è contro di me, pretende vendetta - cantano Renga e Nek - per quella cicca che distrattamente ho gettato per terra, o per essermi abituato alla guerra".

"Il solito lido" di Renga e Nek

Scritto e composto da Francesco Renga, Davide Sartone e Diego Ceccon, prodotto da Nek, Enrico Brun e Marco Paganelli, "Il solito lido" racconta la disillusione e il disincanto di una generazione: "La nostra - dichiarano gli artisti - e lo fa con l'ironia di chi sa che la vita va sempre vissuta alla ricerca della felicità, affrontata col sorriso e con garbato cinismo. Cammino a passo lento verso la fine del mondo, con la camicia e le infradito: è la rappresentazione del momento che ognuno di noi sta vivendo".

Renga e Nek presenteranno il brano sul palco durante il tour che li vedrà protagonisti, insieme, in tutta Italia a partire dal 2 luglio e che culminerà in due eventi speciali, il 5 settembre all'Arena di Verona e il 7 ottobre al Mediolanum Forum di Assago, Milano. Nel mezzo anche l'imperdibile (e unico) appuntamento nostrano del tour, il 7 settembre in Piazza della Loggia a Brescia.

Dove è stato girato il video

Tutti se lo chiedono, tutti lo vogliono sapere: ma dove è stato girato il videoclip de "Il solito lido"? Siamo nelle campagne del Pavese, e più precisamente a Bereguardo. È qui che si trova la "Baracca Bereguardo", il chioschetto già cult al ritmo di "Granite, salamella e caffè": è affacciato direttamente sul fiume Ticino, e a due passi dalla celebre Spiaggia delle barche, e dell'ancora più celebre Ticino Bridge, il Ponte delle barche. Su quel lido, e in barca lungo quel fiume, Renga e Nek scatenano il loro tormentone: "Il solito lido".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natura incantata e chiosco sul fiume: dov'è ambientato l'ultimo video di Renga
BresciaToday è in caricamento