rotate-mobile
social Rodengo Saiano

Il ristorante bresciano che ha vinto la "Stella Verde" della guida Michelin

Consegnato l'ambito riconoscimento Michelin

C'è una stella (bresciana) che brilla più delle altre nella nuova guida Michelin Italia edizione 2023: è la "Stella Verde" assegnata al ristorante Il Colmetto di Rodengo Saiano, capitanato da chef Riccardo Scalvinoni e dalla sua "cucina agricola". Introdotta nel 2020, ricordiamo, la Stella Verde Michelin è un riconoscimento che premia i ristoranti all'avanguardia nel campo della sostenibilità, che lavorano con produttori e fornitori selezionati per ridurre (o meglio ancora azzerare) la plastica, nonché altri materiali non riciclabili dalla loro filiera, con l'intento di diminuire l'impatto ambientale della propria attività.

Il ristorante Il Colmetto

Un comportamento fedele alla linea del ristorante Il Colmetto, un progetto dei fratelli Ramon, Romina e Roberta Agosti, inaugurato nel 2017 e guidato nella quotidianità dalla giovane Roberta (classe 1988). Il motto del Colmetto è "tradizioni agricole evolute", la sintesi della filosofia aziendale: ideato nel 2013 e costruito nel 2016 dopo tre anni di progettazione, il Colmetto è oggi un'oasi agricola di 30 ettari in Franciacorta, con sede a Rodengo Saiano ma ai confini con Castegnato.

Al suo interno ospita un allevamento di capre Saanen e di asini romagnoli, un caseificio per la produzione di formaggi di capra (con rivendita interna), serre e orti per l'autoproduzione di ortaggi, frutta ed erbe aromatiche. Ad esaltare e valorizzare gli ingredienti a "centimetro zero" è il ristorante guidato da chef Riccardo Scalvinoni.

La "cucina agricola" dello chef

E' proprio Scalvinoni, chef 40enne dalle radici bresciane, a capitanare la brigata specializzata nella "cucina agricola": particolare attenzione viene posta all'uso integrale di ogni elemento, riducendo il più possibile gli scarti. Il concetto cardine è la filiera corta, anzi cortissima, per la riscoperta di sapori genuini che valorizzano la cultura gastronomica su tutti. Un esempio su tutti: l'imperdibile Carota, burro e lievito.

Al di là della freschissima Stella Verde, il ristorante Il Colmetto da due anni è inserito nelle guide ai ristoranti d'Italia sia dell'Espresso che del Gambero Rosso. Si segnala anche il premio per il Miglior formaggio aromatizzato d'Italia (con Cuordi) ai recentissimi Italian Cheese Awards 2022. "La prima parola a cui penso è orgoglio - spiega Roberta Agosti parlando della Stella Verde - perché è il successo di tutto il team".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ristorante bresciano che ha vinto la "Stella Verde" della guida Michelin

BresciaToday è in caricamento