rotate-mobile
social Desenzano del Garda

Un caffè al bar, poi selfie e autografi: Zlatan Ibrahimovic avvistato sul Garda

Visita a sorpresa del bomber rossonero

Sventola la bandiera rossonera sul lago di Garda: Zlatan Ibrahimovic avvistato a Desenzano. Visita a sorpresa, insomma non lo sapeva nessuno: pantaloncini corti, scarpe da ginnastica, cappellino e occhiali da sole, il bomber del Milan (che compierà 41 anni il prossimo ottobre) si è concesso una gita gardesana, con breve tour nel centro storico e caffè conclusivo al Cibo Sano, il locale specializzato in prodotti "healthy" affacciato su Via Marconi.

Non è la prima volta, così pare: scorrendo il suo profilo Instagram - dove ogni post è inevitabilmente virale - non manca una foto con vista, un paio di settimane fa, da cui sullo sfondo si riconoscerebbero i panorami del Garda. Altro "lancio" social anche durante la sua visita a Desenzano: una story, sempre su Instagram, immortalato proprio mentre si gusta il suo caffè.

L'omaggio del Milan Club

Qualche fortunato fan è riuscito a intercettarlo, chi per caso e chi per fortuna, e strappargli un autografo, un selfie, una fotografia. "Il dio del calcio è sceso dal cielo per bere un caffè a Desenzano", fanno sapere dal Milan Club di Desenzano, uno dei più frequentati (e sfegati) della provincia: Zlatan Ibrahimovic ieri ha accolto anche una delegazione di tifosi nostrani, che gli hanno consegnato gadget e memorabilia griffati Milan Club.

Lo scudetto rossonero

Comunque sia andata, una giornata memorabile. Così come è stata memorabile la stagione del Milan, in cui nonostante tutto - e nonostante gli infortuni - anche Ibrahimovic è stato tra i protagonisti: i rossoneri, ma non serve ricordarlo, hanno conquistato il diciannovesimo scudetto al termine di una cavalcata trionfale, ai danni dell'Inter sorpassato in corsa e infine sconfitto sull'altare del campionato (86 punti a 84).

Ibrahimovic qualche settimana fa è stato operato al ginocchio, ci vorrà qualche mese: il suo ritorno in campo potrebbe essere atteso addirittura per il 2023. Manca poco, pochissimo anche al rinnovo del suo contratto: probabilmente a ingaggio ridotto, ma con premi e bonus per le presenze, i gol, gli obiettivi raggiunti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un caffè al bar, poi selfie e autografi: Zlatan Ibrahimovic avvistato sul Garda

BresciaToday è in caricamento