menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grana Padano: una forma a stelle e strisce per celebrare il presidente Joe Biden

Il Consorzio Grana Padano donerà alla Casa Bianca una forma di Grana Padano Riserva da 40 chili, stagionata più di 20 mesi e colorata a stelle e strisce

Tutto vero: il consorzio del Grana Padano, che ricordiamo ha sede a Desenzano del Garda, celebrerà il neoeletto presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, con una forma di Grana dipinta per metà con il tricolore italiano e per metà a stelle e strisce. Il prodotto prelibato è già stato selezionato: si tratta di una forma di Grana Padano Riserva del peso di oltre 40 chili, stagionata per più di 20 mesi, scelta tra le 425.566 forme Riserva marchiate nel 2019.

Grana Padano Riserva alla Casa Bianca

Work in progress: attualmente la forma è in fase di personalizzazione, con i citati colori italoamericani. “La forma – spiega Stefano Berni, direttore generale del Consorzio – verrà inviata alla Casa Bianca non appena il presidente Joe Biden si sarà ufficialmente insediato. Il nostro vuole essere un piccolo gesto benaugurale, che auspichiamo ripristini il sempre eccellente dialogo con gli Stati Uniti, un Paese storicamente amico del Grana Padano e del made in Italy di qualità, al quale ci lega un'ammirazione e un affetto inossidabili”.

Il neopresidente Joe Biden

Il neopresidente Joe Biden, classe 1942 e oggi 77enne, è in politica oramai dal lontano 1972, quando venne eletto senatore per il Partito Democratico – di cui è militante, da sempre – dello Stato del Delaware. E' rimasto nel Senato americano fino al 2008, quando venne nominato vicepresidente nel primo mandato di Barack Obama, incarico che ha mantenuto per otto anni consecutivi. Nota curiosa: è stato il primo vicepresidente cattolico, e sarà il secondo presidente cattolico dopo John Fitzgerald Kennedy.

Il mito millenario del Grana Padano

Anche il Grana Padano, in realtà, non ha bisogno di lunghe presentazioni. Basta sapere che è il prodotto Dop – Denominazione di origine protetta – più consumato del mondo, con oltre 5 milioni di forme annue, di cui il 40% esportate all'estero. Una storia millenaria: si narra che tutto sia cominciato dal 1.000 d.C., quando già veniva prodotto un antenato del Grana Padano, con una metodologia che permetteva di conservare più a lungo il formaggio. Ad oggi la zona di produzione è circoscritta a parte del Nord Italia: Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Trentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Pazienti positivi nell’ospedale no-Covid, chiuso un reparto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento