rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
social Ponte di Legno

Il ghiacciaio resta senza neve: dall'Adamello le immagini impressionanti

Le foto diffuse dall'Associazione meteopassione.com

Domanda lecita, vista l'anomalia di queste ultime settimane, senza pioggia e mai così calde. Con queste premesse, cosa sta succedendo al ghiacciaio dell'Adamello? Se lo chiedono gli esperti dell'Associazione meteopassione.com, e come è facile immaginare la risposta non è delle migliori. Ovvero: temperature medie a maggio in rialzo di quasi 5 gradi, la fase di ablazione (lo scioglimento di neve e ghiaccio) è in netto anticipo sulla stagione, e ancora potrebbe essere intaccata la sua parte “perenne” (che come tale dovrebbe mantenere un certo equilibrio per essere immutata e immutabile, appunto perenne).

Basta confrontare le fotografie scattate dalla webcam installata alla Punta del Venerocolo (a 3.323 metri d'altitudine, ancora in territorio di Ponte di Legno) tra il 2021 e il 2022, precisamente il 14 giugno. “Le immagini purtroppo parlano da sole – scrivono da meteopassione.com – e anche dagli amici del Servizio Glaciologico Lombardo non giungono buone notizie: la stagione di ablazione sul ghiacciaio dell'Adamello, come nel resto delle Alpi, è già in fase molto avanzata, nonostante il calendario ci indichi che manca ancora una settimana al solstizio d'estate”.

Cosa sta succedendo sul ghiacciaio

E non è finita: “La snow line, il confine tra la superficie coperta da neve e quella scoperta, si appresta a varcare i 3mila metri, quota alla quale dovrebbe conservarsi neve in modo perenne affinché il ghiacciaio si possa mantenere in equilibrio di massa. Il confronto con lo scorso anno è impietoso, nonostante l'innevamento fosse stato sì abbondante, ma comunque non eccezionale. Quest'anno stiamo assistendo invece alla peggiore combinazione di scarsità di innevamento e anomalie termiche positive”.

Ormai non nevicherà più, e anche per il freddo ci sarà da aspettare mesi e mesi: “Non ci sorprende – concludono da meteopassione.com – che la temperatura media registrata durante il mese di maggio 2021 sia stata di -5,2 gradi, mentre quest'anno è stata di -0,3 gradi”.

Il confronto con le temperature

Nel maggio del 2021, infatti, sulla Punta del Venerocolo in più occasioni si era scesi sotto la soglia dei 10 gradi sotto zero, con picchi positivi che solo un paio di volte si erano avvicinati ai 5 gradi, senza mai raggiungerli, per una temperatura media mensile come detto inferiore ai 5 gradi sotto zero. Non è andata così nel maggio di quest'anno: la quota dei 5 gradi è stata abbondantemente superata in diverse occasioni, avvicinandosi pericolosamente a quota 10. Le temperature di maggio 2022 non hanno mai raggiunto la quota dei 10 gradi sotto zero, ma si sono solo avvicinate (all'inizio del mese, poi nulla più).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ghiacciaio resta senza neve: dall'Adamello le immagini impressionanti

BresciaToday è in caricamento