Lunedì, 17 Maggio 2021
social

Le Frecce Tricolori tornano a volare: spettacolo e acrobazie sopra i cieli bresciani

Le Frecce Tricolori sono tornate all'aerobase di Ghedi, avvistate da curiosi e appassionati: sono attese nel Bresciano anche la prossima estate

Le Frecce Tricolori in volo sopra l'aerobase di Ghedi

Le Frecce Tricolori scaldano i motori in vista della lunga stagione di esibizioni, in giro per l'Italia e non solo. Sono state avvistate nella tarda mattinata di mercoledì nell'aerobase di Ghedi: nessun annuncio ufficiale, come invece capitava gli altri anni (forse per evitare pericolosi assembramenti), ma comunque il rombo dei propulsori e le scie bianche nel cielo non hanno potuto evitare il richiamo a numerosi curiosi, che anche se a distanza hanno assistito alle acrobazie.

Era solo una prova, ma era bella lo stesso: in cielo si sono librati i nove aerei della Pan, la Pattuglia acrobatica nazionale che quest'estate tornerà anche in provincia di Brescia, il 18 luglio prossimo a Desenzano del Garda (i dettagli verranno svelati strada facendo). Non è la prima volta, dicevamo, che le Frecce Tricolori si fanno vedere dalla base militare di Ghedi.

La Pattuglia acrobatica sopra i cieli bresciani

In questo periodo dell'anno, quello che precede l'inizio della stagione “estiva” nella quale la Pan si esibisce tra spiagge ed aeroporti, le Frecce Tricolori lasciano la loro base aerea di Rivolto, in Friuli Venezia Giulia, per eseguire diversi voli di addestramento fuori sede. La formazione si reca quindi ad Aviano, Cervia, Grazzanise, Istrana e appunto Ghedi, per trovare caratteristiche orografiche diverse rispetto a Rivolto, così da addestrare i nuovi piloti a volare il programma acrobatico anche in assenza di consueti riferimenti visivi al suolo.

Rispetto a quanto annunciato qualche settimana fa, forse un calendario condito di un po' troppo ottimismo, l'Aeronautica militare ha reso noto il programma aggiornato della stagione 2021 delle Frecce Tricolori (consultabile a questo link, e in continuo aggiornamento). Sono già state annullate, infatti, 6 delle prime 7 date già fissate: a Bari, Genova, Arona e Pozzuoli a maggio, Rimini e Punta Marina a giugno.

Il calendario (aggiornato) delle Frecce Tricolori

Salvo imprevisti, gli altri appuntamenti sembrano confermati: il 13 giugno a Comacchio, il 27 a Menfi; il 4 luglio a Vieste, l'11 a Marina di Massa, il 18 a Desenzano, il 25 a Bellaria, il 28 a Grado; il 1 agosto a Cagliari, l'8 a Molfetta, il 25 a Lignano, il 29 a Porto Recanati; l'11 settembre a Jesolo, il 26 a Castiglione della Pescaia, il 2 ottobre a Imperia, il 3 ad Alassio, il 10 a Civitavecchia, il 17 a Thiene.

“A causa dell'attuale situazione epidemiologica – fa sapere il Ministero in una nota – la partecipazione della Pattuglia acrobatica nazionale alle sopracitate manifestazioni sarà garantita in accordo alle normative vigenti previ coordinamenti con le istituzioni e gli organizzatori locali, al fine di preservare la sicurezza pubblica. Tuttavia, l'Aeronautica militare in coordinamento con il dicastero della Difesa, si riserva di confermare la partecipazione al programma in funzione della condizione contingente”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Frecce Tricolori tornano a volare: spettacolo e acrobazie sopra i cieli bresciani

BresciaToday è in caricamento