rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
social Gardone Riviera

AAA cercasi gestore per il nuovo bar: la base d'asta è un vero affare

Cercasi gestore per il nuovo bar del Comune: aprirà negli spazi delle ex scuole

Per Gardone Riviera è di certo una bella novità: con il nuovo anno aprirà un nuovo bar, nell'immobile di proprietà comunale noto come ex scuole di San Michele, che si trova nell'omonima via. E il Comune già cerca un gestore: è stato pubblicato in questi giorni il bando con asta pubblica e offerta minima fissata a 1.200 euro l'anno (100 euro al mese). L'aggiudicazione seguirà il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa: gli interessati potranno presentare la domanda entro e non oltre il 25 gennaio prossimo.

Il nuovo bar e il giardino

Negli spazi delle ex scuole potrà essere esercitata attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, nonché le attività accessorie consentite dalla legge: è inoltre ammesso l'esercizio di qualsiasi attività che abbia come finalità la promozione del territorio, degli itinerari turistici e della valorizzazione dei prodotti tipici. Non potranno invece essere svolte manifestazioni di pubblico spettacolo.

Il concessionario, oltre agli spazi interni, potrà utilizzare per la propria attività anche la parte del giardino a lui affidata, quale pertinenza dell'immobile: dovrà occuparsi anche della manutenzione. Nelle giornate in cui le aree esterne in concessione non siano utilizzate per specifici scopi legati alla nuova attività, la fruizione di tali spazi da parte della collettività non potrà essere limitata in alcun modo. 

I dettagli del bando

Come detto, la base d'asta è stata fissata in 1.200 euro l'anno più Iva: il canone verrà poi aggiornato a partire dalla seconda annualità in ragione della variazione dell'indice Istat. La concessione avrà durata fino al 31 dicembre del 2029, decorrenti dalla data di consegna dell'immobile (presumibilmente fissata all'1 febbraio del 2022). L'offerta tecnica dovrà contenere il progetto gestione dell'immobile, l'offerta d'uso funzionale a favore della collettività e della cittadinanza gardonese, il progetto di riqualificazione e i tempi di realizzazione dello stesso, oltre che precedenti esperienze nei settori della ristorazione e della promozione turistica. 

L'offerta economica (che vale 30 punti sui 100 totali) dovrà essere necessariamente al rialzo. Gli interessati dovranno concordare, a pena di esclusione, un sopralluogo obbligatorio dell'immobile oggetto della concessione, telefonando al numero 0365 294620 (geometra Claudia Lazzarini). Il termine ultimo per il ricevimento delle offerte è fissato allo scoccare delle 12.30 di martedì 25 gennaio: il giorno seguente, alle 9.30, si procederà all'apertura delle buste, in seduta pubblica. Ulteriori informazioni sul sito web del Comune. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AAA cercasi gestore per il nuovo bar: la base d'asta è un vero affare

BresciaToday è in caricamento