rotate-mobile
social

La campagna assunzioni di Gardaland: più di 1.000 stagionali per il 2023

Al via la campagna di reclutamento per la stagione 2023 di Gardaland

Mille stagionali (e non solo) per Gardaland. E' la chiamata alle armi del noto parco divertimenti del lago di Garda: lo comunica la stessa azienda, che sta selezionando nuovo personale da impiegare nelle tante realtà che compongono il resort. Quindi dal parco divertimenti al parco acquatico Legoland, dall'acquario tematizzato Sea Life Aquarium ai tre hotel Gardaland Hotel, Gardaland Adventure Hotel e Gardaland Magic Hotel. 

Il piano per la stagione 2023 prevede un primo step a partire da marzo, con l'assunzione di circa 500 stagionali, e un secondo step a inizio giugno, in occasione dell'avvio della stagione estiva, nel quale verranno assunti ulteriori 500 stagionali. Gardaland Resort è inoltre interessato a rafforzare ulteriormente il proprio organico fisso, attualmente composto da circa 230 persone, con l'inserimento di nuove figure nell'area tecnica e manutentiva.

La campagna di reclutamento

La campagna di reclutamento è già partita su tutti i canali: con il reclutamento diretto per chi ha già lavorato a Gardaland, centri per l'impiego, agenzie per il lavoro, scuole e università, social media e web. "Offriamo contratti mediamente più lunghi, per molti da marzo a inizio novembre - spiega Giorgio Padoan, direttore Risorse umane di Gardaland -, un pacchetto di ore settimanali più ampio, meno part time e più full time, maggiore formazione al momento dell'assunzione, un riconoscimento aggiuntivo per chi torna dalla stagione precedente, una maggiorazione oraria per tutti i contratti di livello base".

I contratti di lavoro potranno essere full time o part time in base al settore di inserimento e alla disponibilità delle candidate e dei candidati; i contratti stagionali avranno durata variabile prevista tra marzo e inizio novembre e possibilità di rinnovo fino a gennaio 2024, secondo il calendario di apertura del resort. Gli orari di lavoro saranno gestiti su turni di 6 giorni su 7.

Le posizioni aperte per il 2023

Queste le figure professionali ricercate. Per l'intero resort:

  • tecnici (elettricisti, meccanici, idraulici, falegnami, carpentieri) e ingegneri di manutenzione.

Per il parco divertimenti:

  • addetti alla ristorazione: addetti food&beverage per la preparazione di pasti semplici; addetti al palmare e cassieri per i punti ristorante; addetti al servizio al banco; cuochi con esperienza, anche come aiuto cuoco, presso le cucine dei ristoranti all’interno del parco; camerieri, con esperienza anche minima nella mansione, addetti al servizio al tavolo dei ristoranti all’interno del parco;
  • addetti alle attrazioni che si occuperanno del controllo delle limitazioni di accesso e dei sistemi di sicurezza, o di azionare le attrazioni attraverso l’uso del pannello di comando (non sono necessarie specifiche competenze di tipo tecnico);
  • addetti alle biglietterie e ai tornelli di ingresso che si occuperanno di vendere i biglietti presso le casse centrali, proponendo all'ospite l'acquisto più indicato secondo le sue esigenze addetti ai punti informazione, al centralino informazioni e ai tornelli di ingresso addetti alle vendite per i diversi punti shop collocati nel parco.

Per gli hotel (tutti a 4 stelle):

  • addetti al ricevimento – si occuperanno delle operazioni di prenotazione negli hotel, check-in, check-out e assistenza all’Ospite, relazionandosi con clientela italiana ed Internazionale cuochi e commis di cucina che lavoreranno come capi partita o commis all’interno delle brigate di cucina degli hotel. Si richiede diploma o qualifica alberghiera ed esperienza precedente nel ruolo, anche in stage o alternanza scuola lavoro per i profili junior;
  • baristi con esperienza che opereranno all’interno dei bar negli hotel;
  • camerieri di sala con esperienza che si occuperanno del servizio al tavolo presso i ristoranti degli hotel.

Per Gardaland Sea Life Aquarium:

  • Aquarist e Talker: i primi si occuperanno di garantire il benessere degli animali presenti all’interno delle varie vasche, mentre i Talker saranno le persone che interagiranno con gli ospiti italiani e stranieri per dare loro qualsiasi informazioni sulla vita delle specie presenti nell’acquario.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La campagna assunzioni di Gardaland: più di 1.000 stagionali per il 2023

BresciaToday è in caricamento