rotate-mobile
social

Le vere origini della Festa della Donna

Sapete quando e come è nata la ricorrenza dell'8 marzo, che tutti oggi conoscono come Festa della Donna?

Nei giorni in cui infuria la guerra in Ucraina, la memoria che ritorna: era l'8 marzo del 1917 quando le donne operaie di San Pietroburgo scesero in piazza per chiedere la fine della guerra di allora. Fu quella data, fissata nella storia e comunemente nota come l'avvio della rivoluzione di febbraio, che porterà poi alla rivoluzione dei bolscevichi, a diventare il simbolo della Giornata internazionale della donna: la data dell'8 marzo venne istituzionalizzata pochi anni più tardi, nel 1921 (ma ne riparliamo tra qualche riga).

Questo per ribadire il grido di pace, senza compromessi, che si è levato negli ultimi giorni anche a Brescia. Ma anche per rinfrescare la memoria sulle vere origini della Festa della Donna: che torna quest'anno, nel 2022, ad un'ampia diffusione di eventi e iniziative sul territorio, finalmente in presenza dopo due anni di pandemia. 

Storia e origini della Festa della Donna

Il dibattito sulle origini è ancora aperto, ma comunque unito da un solo e comune denominatore: le lotte operaie a cavallo tra il XIX e il XX secolo, la repressione di una manifestazione di lavoratrici del tessile a New York, scioperi e incidenti a Boston e Chicago, il purtroppo celebre incendio in fabbrica, ancora a New York, dove persero la vita 146 lavoratori, tra cui 123 donne.

Le prime celebrazioni in America

Fu proprio negli Stati Uniti che nel 1908 venne celebrato il primo Woman's Day, il “giorno della donna”, su indicazione del congresso dell'Internazionale socialista (circa un anno prima) a cui parteciparono tra le altre Rosa Luxemburg e Clara Zetkin (e tra gli uomini anche Vladimir Lenin). La data dell'8 marzo è ancora più recente: venne infatti ufficializzata alla Conferenza internazionale delle donne socialiste del 1921, esattamente dieci anni dopo l'incendio di New York, e inizialmente definita come “Giornata internazionale dell'operaia”. L'abitudine di donare una mimosa risale a poco più di mezzo secolo fa: in Italia si è diffusa a macchia d'olio a partire dal 1946.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le vere origini della Festa della Donna

BresciaToday è in caricamento