rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
social Lonato del Garda

Feralpi da record nel 2022: il fatturato sfiora i 2,4 miliardi, utili oltre i 334 milioni

Resi noti i dati di bilancio di Feralpi Group

"Il 2022 è destinato a essere ricordato come un anno eccezionale e probabilmente irripetibile, un anno che ha rafforzato ulteriormente la nostra struttura finanziaria permettendoci di proseguire con costanza nei nostri ambiziosi obiettivi di crescita, sostenibile, sia a livello ambientale che economico". Così il presidente Giuseppe Pasini nel commentare i dati (relativi al 2022) di Feralpi Group, storica azienda bresciana - fondata nel 1968 a Lonato, dove ancora oggi c'è il quartier generale - oggi tra i principali produttori siderurgici in Europa e 1.856 dipendenti, di cui 931 in Italia e 925 all'estero.

I numeri del 2022 di Feralpi Holding

Il bilancio consolidato di Feralpi Holding - la capogruppo: nell'organigramma si contano 23 società in 7 Paesi - ha fatto registrare ricavi pari a 2,398 miliardi di euro contro i 1,928 miliardi del 2021 (+24,4%) e i 1,238 miliardi del 2020 (+93,6%). Un risultato mai raggiunto prima, così come nei dati delle marginalità: il risultato netto è di 334,2 milioni di euro, un valore più che raddoppiato rispetto ai 152,1 milioni del 2020. Il margine operativo lordo (ebitda) si attesta invece a quota 501,7 milioni di euro (erano 273,9 milioni nel 2021) ed è pari a circa un quinto del valore della produzione.

Lo stesso valore della produzione per la prima volta supera i 2 miliardi e mezzo di euro (+22,8%): poco più di 2 miliardi i costi della produzione, oltre un miliardo il patrimonio netto, per la prima volta nella storia di Feralpi è positiva anche la posizione finanziaria netta (pfn), pari a circa 3,5 milioni di euro. Bene, benissimo il 2022: anno da record difficilmente ripetibile. E così è quest'anno: nei primi 6 mesi del 2023, a parità di volumi, si è già registrato un calo del fatturato pari al 20% (rispetto allo stesso periodo del 2022).

Mezzo miliardo di investimenti

Grandi progetti in cantiere. Ai 117 milioni di euro già investiti nel solo 2022, si aggiungerà da qui ai prossimi 5 anni (dal 2023 al 2027) un pacchetto di investimenti straordinari da oltre mezzo miliardo di euro. Nel dettaglio: sul fronte della produzione autonoma di energie rinnovabili, Feralpi investirà oltre 200 milioni (già in cantiere un parco fotovoltaico in Sardegna da 100 MW). Sulle aziende, il piano industriale prevede 131 milioni di euro destinati all'Italia (per le business unit dell'acciaio per edilizia e degli acciai speciali) e altri 233 milioni in Germania, dove entro il 2024 sarà operativo un nuovo impianto di laminazione nello stabilimento di Riesa, in Sassonia. 

Tutte le aziende del gruppo Feralpi

Feralpi Group controlla aziende in Italia - Feralpi Siderurgica spa, nel 2022 fatturato a 1,19 miliardi; Presider; Acciaierie di Calvisano; Carleotto; Arlenico; Nuova Defim; Feralpi Power On, operativa dallo scorso anno - e all'estero. In Germania: ESF Elbe Stahlwerke Feralpi GmbH, Feralpi Stahlhandel GmbH, Feralpi Logistik GmbH. In Repubblica Ceca: Feralpi Praha sro. In Ungheria: Feralpi Hungaria kft. In Francia: Presider Armatures. In Algeria: Feralpi Algèrie. Infine in Spagna: è stata acquisita nel 2022 la Saexpa di Barcellona. Così sono distribuiti i ricavi del gruppo: 37% in Italia, 32% in Germania, 23% nel resto dell'Europa, 8% nel resto del mondo. Nel Bresciano stabilimenti anche a Nave e Calvisano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feralpi da record nel 2022: il fatturato sfiora i 2,4 miliardi, utili oltre i 334 milioni

BresciaToday è in caricamento