Sabato, 25 Settembre 2021
social

Fissata la data delle elezioni amministrative: si va al voto in 26 Comuni bresciani

La ministra dell'Interno Luciana Lamorgese ha annunciato le date per le prossime elezioni amministrative

E' ufficiale, definitivo: la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese ha adottato il decreto che fissa la data del turno ordinario di elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) nei Comuni delle regioni a statuto ordinario. Le consultazioni elettorali si svolgeranno nei giorni di domenica 3 e lunedì 4 ottobre 2021, con eventuale turno di ballottaggio per l'elezione diretta dei sindaci nei giorni di domenica 17 e lunedì 18 ottobre.

In tutta Italia i Comuni coinvolti saranno 1.162, tra i quali 18 capoluoghi di provincia (e che capoluoghi: si vota a Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli) e 9 Comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso. Saranno più di 12 milioni gli elettori chiamati alle urne. Confermata dunque l'ipotesi di ottobre anticipata qualche mese fa.

Al voto in 26 Comuni bresciani

Tra di loro ci saranno anche parecchi bresciani. In tutto sono 26 i Comuni nostrani che andranno alle urne: quattro con più di 10mila abitanti, sei quelli tra i 5mila e i 10mila residenti, infine 16 quelli con popolazione inferiore ai 5mila abitanti. Di questi 23 vanno al voto per la scadenza naturale del mandato, e 3 invece a elezioni anticipate: si segnala il caso di Gambara, dove si torna al voto per la morte del sindaco Franco Stringhini, esattamente un anno fa, a cui si aggiungono Cazzago San Martino e Rodengo Saiano, commissariati invece per motivi politici.

Dall'hinterland alla Bassa: dove si vota

Nella zona dell'hinterland si andrà al voto a Bagnolo Mella (circa 12mila abitanti, il sindaco uscente è Cristina Almici), Castelmella (11mila: sindaco uscente Giorgio Guarneri), Nave (11mila: Tiziano Bertoli) e infine Flero (9mila: Pietro Alberti). In zona Franciacorta si vota nei citati Cazzago San Martino e Rodengo Saiano. Nella Bassa i Comuni al voto sono Azzano Mella, Collebeato, il citato Gambara, Isorella, Poncarale, Pontoglio e Torbole Casaglia.

Al voto anche nelle valli bresciane

Diversi anche i paesi della Valcamonica coinvolti nella tornata elettorale: a partire da Esine, il più popoloso con oltre 5mila abitanti; il sindaco uscente è Emanuele Moraschini. Nella stessa valle si vota anche ad Artogne, Bienno, Incudine, Losine, Ono San Pietro, Ossimo e Pian Camuno. Da una valle all'altra, in Valtrompia si andrà al voto a Bovegno e Collio; in Valsabbia solo ad Anfo, sul lago d'Idro. Infine, solo due Comuni sul lago di Garda: Moniga e Polpenazze. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fissata la data delle elezioni amministrative: si va al voto in 26 Comuni bresciani

BresciaToday è in caricamento