Domenica, 26 Settembre 2021
social Desenzano del Garda

Le Frecce Tricolori tornano sul lago di Garda: location e data sono già fissate

Le Frecce Tricolori tornano sul lago di Garda: nel calendario delle esibizioni il 18 luglio saranno a Desenzano

E' ufficiale, definitivo (almeno così pare): la Pattuglia acrobatica nazionale delle Frecce Tricolori tornerà sul lago di Garda la prossima estate. Di nuovo a Desenzano, dopo il grande successo dell'edizione 2019, a largo della Spiaggia d'Oro, che nella due giorni tra prove ed esibizione vera e propria ha accolto più di 100mila persone. Certo quest'anno sarà diverso, nell'era della pandemia di coronavirus: ma comunque vada, sarà un successo. Soprattutto turistico.

Il calendario è stato reso noto in questi giorni dall'Aero Club d'Italia, l'ente di diritto pubblico sottoposto a vigilanza governativa e militare che si occupa, senza fine di lucro, di “promuovere e divulgare il volo in tutte le sue forme”. Anche quando è acrobatico e spettacolare, come nel caso delle Frecce Tricolori. Come detto, la Pattuglia acrobatica volerà su Desenzano il 18 luglio prossimo. Ma la stagione comincia ben prima, ai primi di maggio, per concludersi poi a metà ottobre.

Il calendario 2021 delle Frecce Tricolori

Questo il calendario completo, pubblicato il 10 marzo ma che potrebbe subire variazioni a causa dell'emergenza sanitaria: sono già state annullate, infatti, le date del 9 maggio a Bari e del 16 maggio a Genova. Queste quelle ancora in programma: il 25 maggio ad Arona (provincia di Novara), il 30 maggio a Pozzuoli (Napoli), il 6 giugno a Rimini, il 15 a Comacchio (ferrara), il 20 a Punta Marina (Ravenna), il 27 a Menfi (Agrigento), il 4 luglio a Vieste (Foggia), l'11 a Marina di Massa (Massa Carrara), il 18 a Desenzano, il 25 a Bellaria Igea Marina (Rimini), il 28 luglio a Grado (Friuli Venezia Giulia), il 1 agosto a Cagliari, l'8 a Giovinazzo-Molfetta (Bari), il 25 a Lignano Sabbiadoro (Udine), il 29 a Porto Recanati (Macerata), l'11 settembre a Jesolo (Venezia), il 26 a Castiglione della Pescaia (Grosseto), il 2 ottobre a Imperia, il 3 ad Alassio (Savona), il 10 a Civitavecchia (Roma), il 17 a Thiene (Vicenza), ma in quest'ultimo caso solo sorvoli e niente esibizione.

Il ritorno a Desenzano, due anni dopo

Solo pochi giorni fa, il 1 marzo scorso, la Pattuglia acrobatica nazionale dell'Aeronautica militare ha celebrato il suo sessantesimo anniversario. “La memoria corre all'ottobre del 2019 – scrive il Comune di Desenzano – quando la Pan porto la nostra città a volare alto, in quel cielo azzurro come il nostro lago, diventato tricolore grazie alla magia, alla preparazione e alla professionalità della sua formazione”.

A volte ritornano, due anni dopo: la macchina organizzativa è già in moto, nelle prossime settimane saranno resi noti tutti i dettagli tecnici e logistici. “Oggi come allora – chiosa il Comune in una nota – le Frecce uniscono, perché simboleggiano il senso di condivisione, di appartenenza e la fierezza di essere tutti stretti nell'abbraccio di quel verde, bianco e rosso che da 60 anni vola sopra le nostre teste riempiendoci il cuore d'orgoglio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Frecce Tricolori tornano sul lago di Garda: location e data sono già fissate

BresciaToday è in caricamento