Mollo tutto e cambio vita: dalle consulenze all'agricoltura, la storia di mamma Elisa

CRONACA

Mollo tutto (o quasi) e cambio vita: la bella storia di Elisa Scanzi, 42 anni di Rivoltella, che ormai da qualche tempo ha lasciato un lavoro sicuro nel campo della consulenza alle aziende per dedicare anima e corpo al sogno che in realtà coltivava (nel vero senso della parola) fin dai tempi degli studi universitari, ovvero aprire e gestire una propria azienda agricola. 

Così è stato, e oggi la “Officina in Campo” è una realtà consolidata, anche se piccola, che coltiva e produce ortaggi, frutta, erbe officinali e aromatiche, lo zafferano del Garda nelle campagne di Rivoltella e castagne e mele cotogne nei terreni di San Zeno di Montagna, sponda veronese. 

Mollo tutto e cambio vita

“Avevo una vita frenetica – racconta Elisa – e a un certo punto ho pensato che avrei potuto vivere in modo meno artificiale, con tranquillità ed equilibrio, semplicemente in contatto con la natura. Con la nascita della mia prima bimba questa necessità si è rafforzata, e ho iniziato a pensare al mio progetto di vita, per me e la mia famiglia”. 

Tutto in famiglia

Elisa Scanzi è infatti anche una mamma di tre bambini, tra cui due gemelli, e la famiglia è al primo posto anche sul lavoro: nelle campagne gardesana è infatti affiancata, da sempre, dal marito Alessandro, la madre Anna e la sorella Silvia, la nipote Camilla e il cognato Bruno. Della serie, tradizione e innovazione: i terreni sono gestiti in modo manuale, e le materie prime coltivate senza alcun trattamento. 

Shop online e "Simple nature"

Allo stesso tempo, però, non esiste un vero store fisico, ma uno shop online con consegna a domicilio (anche se chi vuole la può incontrare anche in campagna, basta chiamare il 338 3762542). “Simple nature”, semplicemente natura: è questo il motto del suo nuovo stile di vita: “La mia famiglia si è allargata e oggi vedo i miei bambini liberi di correre nei campi, raccogliere i fiori e aiutarmi nella preparazione dei prodotti, sentire i profumi e mangiare le perle che la natura (e la mamma) prepara”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento