menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

Un violinista bresciano sul tetto del mondo: Andrea Casta inaugurerà i Mondiali di sci

Ci sarà anche il “nostro” Andrea Casta tra i tanti artisti in scena domenica per l'inaugurazione del Campionati del mondo di sci alpino

Il violinista bresciano Andrea Casta sarà tra i protagonisti della cerimonia d'apertura dei Campionati del mondo di sci alpino, in programma domenica a Cortina d'Ampezzo e trasmessa dalle 18 su Rai 2 anche in eurovisione, quindi con milioni di telespettatori collegati in diretta da tutto il mondo. La cerimonia durerà circa un'ora e un quarto: sarà “un racconto immaginifico di grande impatto”, che “saprà ripercorrere la storia del grande sci mondiale e valorizzare l'unicità dell'Italia, del Veneto e delle Dolomiti patrimonio Unesco, con un'esplosione di suggestioni ed emozioni coinvolgenti”.

Il programma della cerimonia

Il “nostro” Andrea Casta sarà protagonista sul palco insieme alla conduttrice Petra Loreggian, ma soprattutto gli artisti Gianna Nannini, Francesco Gabbani, Francesco Montanari, Alfa e Jacopo Mastrangelo. Nel corso dell'evento si alterneranno le fasi performative ai momenti istituzionali, tra cui i saluti delle autorità e dei dirigenti Fis, la Federazione internazionale dello sci, la sfilata delle squadre partecipanti e la cerimonia dell'alzabandiera (col tricolore).

I Campionati del mondo di sci alpino

I Campionati del mondo di sci alpino andranno in scena già da domenica, e fino al 21 febbraio. Sono cinque le piste iridate: 4 su cui gli atleti si contenderanno le medaglie e una dedicata alle qualificazioni. In programma si contano 13 gare, che serviranno ad assegnare altrettanti titoli mondiali e un totale di 39 medaglie: in corsa ci saranno più di 600 atleti, che si alterneranno nei 14 giorni dell'evento, provenienti da 70 Paesi del mondo. Al di là di atleti e sportivi, saranno coinvolte circa 3.500 persone tra addetti ai lavori, volontari e membri delle varie federazioni. A questo link è disponibile il programma completo.

La carriera di Andrea Casta

Tra i tanti ospiti della cerimonia inaugurale spicca, come detto, il bresciano Andrea Casta. Dopo il diploma al liceo classico e lo studio del violino al conservatorio della sua città natale, Andrea si è trasferito a Roma. Nel 2002 ha debuttato nel cast di Domenica In, è stato tra i protagonisti del primo tour italiano del musical “Fame – Saranno famosi”, ha presentato programmi tv su Rai 2, Raisat e Sky. Il suo primo album solista (“Room 80”) è del 2012: una raccolta di 12 hit degli anni Ottanta riarrangiate e prodotte da Sergio Cossu (ex Matia Bazar) seguite da un fortunato tour.

Da allora si è integrato nella musica elettronica e dance, collaborando con importanti dj italiani e internazionali. Risale al 2018 la sua vittoria come Best Performer ai “Dance Music Awards”. Impossibile non accorgersi del suo segno particolare: l'archetto del suo violino che come una bacchetta magica (o una spada laser, vedete voi) s'illumina di mille colori durante le sue esibizioni. A proposito di montagna: celebre la sua esibizione a oltre 3.100 metri d'altitudine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento