rotate-mobile
social

Investimento da 18 milioni, 70 assunzioni: in arrivo 2 nuovi supermercati

Fatturato in crescita e nuove aperture e assunzioni

Fatturato in crescita nel 2021, a quota 1,853 miliardi di euro, ma con l'obiettivo di raggiungere (e forse superare) quota 2 miliardi entro la fine del 2022: annunciati anche investimenti per 279 di euro nel prossimo triennio (dal 2022 al 2024) con l'apertura di 48 punti vendita che genereranno 944 nuove opportunità occupazionali. Sul fronte bresciano sono già stati (ri)aperti 10 dei 14 punti vendita appartenenti al gruppo L'Alco, nell'ambito dell'acquisizione che ormai è storia nota, ma sono in programma (nel 2023) anche nuove aperture a Dello e Sirmione, con un investimento di 18 milioni di euro e un ampliamento previsto dell'organico dei collaboratori, in provincia, di oltre 70 unità.

Sono i numeri di Conad Centro Nord, la cooperativa del gruppo Conad – che a livello nazionale nel 2021 ha sfiorato i 17 miliardi di euro di fatturato: primo player nel settore della grande distribuzione organizzata (Gdo), con una quota di mercato che nel canale dei supermercati supera il 23,5% – che ha chiuso il 2021 “con risultati positivi – si legge in una nota – rafforzando la presenza dell'insegna in tutti i territori di appartenenza tra Emilia Romagna e Lombardia”. 

Il bilancio di Conad Centro Nord

Approvato il bilancio consuntivo. Il fatturato della rete di vendita, come detto, ammonta a 1,853 miliardi di euro, in crescita del 4,4% rispetto al 2020 (anno in cui, anche grazie all'integrazione dei punti vendita ex Auchan, era cresciuto del 28%). Positivi anche gli altri parametri finanziari: l'utile consolidato è pari a 27,9 milioni di euro, il patrimonio netto ora ammonta a 351,2 milioni (+43 milioni rispetto al 2020). Cresce anche la quota di mercato della cooperativa, ora pari al 7,56% nei territori dove è presente. Tale quota è ancora più alta in provincia di Brescia, dove raggiunge il 12,7% (ma l'obiettivo dichiarato è arrivare al 20%: tradotto, un supermercato su cinque nel Bresciano potrebbe essere Conad).

I numeri nel Bresciano

In tutto il territorio provinciale si contano 42 punti vendita – tra cui 2 Spazio Conad, 10 Conad Superstore, 20 Conad, 4 Conad City, 1 Sapori&Dintorni, 4 Margherita, 1 Pet Store – a cui si aggiungono 9 parafarmacie, per un totale di 61.569 mq di superficie, un fatturato complessivo di 328,4 milioni di euro (+15% sul 2020), 51 soci e 1.683 dipendenti. A Brescia e provincia già 10 dei 14 punti vendita ex L'Alco sono stati riaperti a insegna Conad, l'ultimo a Barbarano di Salò, per una superficie complessiva di 7.900 mq.

I numeri in Lombardia

In tutta la Lombardia il fatturato di Conad Centro Nord si attesta a quota 1,112 miliardi di euro, in crescita del 6,2% sul 2020, con 178 punti vendita e una superficie di 195.262 mq (per capirci: l'equivalente di oltre 27 campi da calcio l'uno di fianco all'altro). Nel territorio di Conad Centro Nord, che oltre alla Lombardia interessa le province di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, con 274 punti vendita per una superficie complessiva di 278.227 mq. 

“Nel 2021 abbiamo continuato a crescere nei territori in cui siamo presenti – il commento dell'amministratore delegato Ivano Ferrarini – dando continuità al percorso iniziato nel 2020 con l'acquisizione della rete di vendita ex Auchan. Intendiamo proseguire questo cammino anche nei prossimi anni, pur in un contesto attuale all'insegna dell'incertezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investimento da 18 milioni, 70 assunzioni: in arrivo 2 nuovi supermercati

BresciaToday è in caricamento