Domenica, 14 Luglio 2024
social Salò

Il supermercato cambia nome e riapre: sono salvi tutti i dipendenti

E' la seconda apertura in pochi giorni

Sul lago di Garda ha aperto un altro supermercato Conad, al posto dell'ex Despar di Barbarano di Salò, in Via Trento (affacciato sulla Statale): è stato inaugurato mercoledì a pochi giorni dall'apertura del Conad di Manerba, che invece ha preso il posto di un Eurospar ormai chiuso da tempo. Anche lo store di Barbarano fa parte del piano di riaperture – in tutto 17 nuovi supermercati, di cui 14 nel Bresciano – conseguenza dell'accordo di acquisizione dei negozi legati al gruppo L'Alco Spa, per cui Conad Centro Nord ha investito 23,7 milioni di euro.

Nell'accordo l'azienda subentrante si è impegnata a garantire l'occupazione per tutti i 240 dipendenti di L'Alco, molti dei quali in cassa integrazione da più di un anno: sono stati assunti da Conad, che ha pure versato gli arretrati non pagati dalla precedente proprietà.

Il nuovo Conad City di Barbarano

Il nuovo Conad di Barbarano è di fatto un piccolo punto vendita: ha una superficie inferiore ai 400 metri quadrati e tre casse. Per questo è un “Conad City”, quindi un format a metà strada tra il supermercato e il negozio di quartiere: sarà comunque aperto tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 20 e la domenica dalle 8.30 alle 14.

Con le aperture di Manerba e Salò il marchio Conad si rafforza ulteriormente sul lago di Garda: sulla direttrice Desenzano-Salò, in meno di 20 chilometri si contano già 6 supermercati Conad, di cui due a Salò, uno a Manerba, uno a Padenghe, uno a Desenzano e uno a Rivoltella. Ma non ne mancano altri nei dintorni, da Bedizzole a Toscolano Maderno.

Il gruppo Conad in Italia

Sono tutti gestiti da Conad Centro Nord, che controlla più di 270 punti vendita in Lombardia e in alcune province dell'Emilia-Romagna (Parma, Piacenza e Reggio Emilia): la coop nasce nel 1963 e oggi conta un fatturato di circa 1,8 miliardi di euro, con 341 associati e più di 7mila dipendenti. Anche Conad Centro Nord fa parte del gruppo Conad, acronimo di Consorzio nazionale dettaglianti: è la più ampia organizzazione di commercio al dettaglio presente in Italia, primi nel mercato sia per vendite (nel 2021 il fatturato si è avvicinato ai 17 miliardi di euro) che per quota di mercato (il 15% del totale italiano) che per punti vendita (in Italia quasi un supermercato su quattro, il 23,5%, è a marchio Conad). La legge economica della concentrazione di capitali non fa eccezione, nemmeno tra gli scaffali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il supermercato cambia nome e riapre: sono salvi tutti i dipendenti
BresciaToday è in caricamento