social Collebeato

Selfie sulla collina: nell'area protetta è in arrivo la prima Big Bench

Alta due metri e larga quasi quattro, sarà la prima Big Bench del Parco delle Colline di Brescia: sarà posizionata a Collebeato grazie al lavoro delle associazioni del paese

Foto di repertorio

Un'altra panchina gigante è in arrivo in provincia di Brescia: la Pro Loco, il Gruppo ecologico, gli Alpini e il Geuc del Cai di Collebeato annunciano la prossima installazione di una “Big Bench” anche in paese: sarà posizionata nel Parco delle Colline di Brescia – area protetta da migliaia di ettari – in una porzione di terreno pubblico sul Monte Peso, appena sopra il Casì de Feo e vicino al sentiero 3V.

“Concluso l'iter burocratico – fanno sapere le associazioni coinvolte – si procede ora con la fase vera e propria di costruzione e installazione della panchina che, in linea con quanto previsto dal progetto, viene costruita grazie a disponibilità e manodopera volontaria, senza utilizzo di nessun fondo pubblico”.

La prima Big Bench al Parco delle Colline

E' la prima del Parco delle Colline, non è la prima nel Bresciano: ad oggi se ne contano già una dozzina, principalmente sul lago d'Iseo e in Valle Camonica, ma tra le più recenti si segnala la panchina gigante (colorata di giallo) inaugurata ai primi di giugno a Cisano di San Felice, sul lago di Garda, nel parco della Fondazione Cominelli.

Il Big Bench Community Project

Anche quella di Collebeato, come tutte le Big Bench, sarà alta quasi due metri e larga quasi quattro: le panchine fanno parte, infatti, di un solo grande progetto, il Big Bench Community Project lanciato ormai qualche anno fa in Piemonte, nelle Langhe, dall'ingegnere Chris Bangle e moglie, con l'obiettivo di dare visibilità anche a zone meno conosciute, nel segno del turismo sostenibile e “slow”.

Il “cammino delle panchine”

Le panchine infatti si raggiungono solo a piedi: per le loro caratteristiche, al di là dei colori parliamo ovviamente delle dimensioni, in breve tempo diventano meta di curiosi e appassionati, pronti a scatenarsi con selfie e video da pubblicare su Facebook, Instagram e Tik Tok. In tutta Italia sono più di 110 le Big Bench installate e operative, e ce ne sono un paio anche all'estero, in Scozia e Polonia.

In questi anni è nato un vero e proprio “movimento” di appassionati, una sorta di “cammino delle panchine” con tanto di passaporti ad hoc, che come per il più celebre cammino di Santiago testimoniano con un timbro ogni panchina raggiunta. Anche nel Bresciano ci sono due “veterani” della panchine: Giovanni e Meris di Salò, che ne hanno raggiunte già più di cinquanta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Selfie sulla collina: nell'area protetta è in arrivo la prima Big Bench

BresciaToday è in caricamento