rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
social

Shopping bresciano nelle Marche: acquisita azienda aperta da più di 50 anni

L'annuncio di una nuova acquisizione

Punto di riferimento del mercato italiano nella distribuzione di prodotti idrotermosanitari e arredobagno, il Gruppo Clerici - quartier generale a Brescia - annuncia l'acquisizione di Ideal Ceramiche, azienda con sede a Fano (PU) specializzata nella vendita di finiture d'interni e soluzioni di arredo per la casa. L'operazione si pone all'interno di una strategia che ha consentito a Clerici di crescere in misura rilevante in tempi recenti: negli ultimi due anni, oltre a Ideal Ceramiche, sono entrate a far parte del gruppo anche Nuova Ticchioni (Umbria), Termomarket (Toscana), Faer Avaldi (Lombardia) e HydrossTico (Veneto). Il gruppo rafforza in questo modo la presenza nelle marche, dove è già presente con Saccaria.

La nuova acquisizione

"Questa acquisizione - spiega il presidente Paolo Clerici - rappresenta un passaggio estremamente importante nel percorso che stiamo sviluppando. Il 2022 è stato un anno intenso, durante il quale ci siamo concentrati sull'integrazione delle aziende acquisite nell'ultimo biennio, registrando importanti performance in tutti i principali indicatori. Nel 2023 proseguiremo lo sviluppo in aree geografiche strategiche per il nostro business, seguendo un modello di capillare presenza sul territorio".

Idel Ceramiche è azienda di riferimento nel mercato delle ceramiche: fondata nel 1972 da Enzo e Luciana Muccioli e oggi guidata insieme al contributo dei figli Andrea e Monica, è considerata realtà leader nella provincia di Pesaro Urbino e tra le prime nella regione Marche per dimensioni e selezione dei prodotti. Negli oltre 3mila metri quadrati di showroom sono ospitati materiali unici e originali per texture e forme di design.

I numeri del gruppo Clerici

A monte dell'acquisizione, il gruppo Clerici ha chiuso un'operazione di rifinanziamento, ottenendo linee di credito aggiuntive per oltre 30 milioni di euro (destinati al sostegno di ulteriori acquisizioni): hanno partecipato istituti di credito importanti tra cui Intesa Sanpaolo, Crédit Agricole Italia e Deutsche Bank. Con l'ingresso di Ideal Ceramiche, il gruppo Clerici conta ora 110 punti vendita e 61 showroom arredobagno, distribuiti in Lombardia, Liguria, Toscana, Veneto, Marche, Umbria, Emilia Romagna e Trentino. 

Nei primi sei mesi del 2022 il fatturato ha raggiunto quota 373 milioni di euro, in progresso del 48,7% rispetto ai 251 milioni realizzati nel primo semestre dello scorso anno. Buoni anche i dati sulla redditività: il margine operativo lordo (ebitda) si attesta a 65 milioni di euro, pari al 17,6% del fatturato, mentre l'utile netto è di 37 milioni (erano 16 milioni nel primo semestre 2021). Sono circa 1.800 i dipendenti al lavoro per Clerici, più che raddoppiati in cinque anni (erano 700 nel 2017).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping bresciano nelle Marche: acquisita azienda aperta da più di 50 anni

BresciaToday è in caricamento