Martedì, 21 Settembre 2021
social

Una cena gourmet sospesi a 50 metri d'altezza: è la Dinner in the Sky

Arriva a Brescia l'esperienza che ha già conquistato 70 Paesi nel mondo

Foto: Dinner in the Sky Italy - Facebook

A due anni dal primo esperimento (riuscito) di EnjoySky (che è una diversa organizzazione, staff e azienda rispetto a quella citata nelle prossime righe), torna a Brescia l'incredibile esperienza di una cena sospesa a decine di metri d'altezza: stavolta l'iniziativa è organizzata da Dinner in the Sky, e la location prescelta sarà il celebre ristorante Castello Malvezzi guidato dallo chef Alberto Riboldi. L'appuntamento è già fissato per i primi di agosto, dal 5 al 7 per tre giorni senza sosta: si prevedono tre diverse “sessioni”, a partire dal pranzo (che durerà un'ora) all'aperitivo (50 minuti) fino alla cena (un'ora e un quarto), con prezzi che variano dai 98 ai 199 euro.

Il progetto Dinner in the Sky a Castello Malvezzi

Il marchio Dinner in the Sky è già un cult in tutto il mondo, disponibile in 70 Paesi: la piattaforma è sospesa da terra da una gru alta 50 metri, ed è proprio da quelle altitudini che lo chef preparerà il menu o l'aperitivo gourmet. Per la cronaca, i prossimi eventi italiani già programmati (oltre a Brescia) saranno a Pesaro (dal 30 luglio all'1 agosto) e poi a Giulianova, dal 21 al 29 agosto.

A tessere le fila della “cena sospesa” bresciana, direttamente dal Colle di San Giuseppe a Brescia, sarà come detto lo chef Alberto Riboldi, patron di Castello Malvezzi: all'iniziativa potranno partecipare 22 commensali alla volta, e le prenotazioni sono già aperte (informazioni direttamente a questo link). Sono due i menu proposti da Riboldi per l'esperienza a 50 metri d'altezza: uno per l'aperitivo e un altro per il pranzo e la cena.

I menu di chef Alberto Riboldi per la cena bresciana

L'aperitivo, accompagnato da champagne Comte de Montagne Grand Reserve Brut, prevede tacos con battuta di fassona, mazzancolla panata e fritta, tartara di gambero rosa, baccalà mantecato con lingotto di caviale: a pranzo e cena, invece, oltre all'immancabile champagne, si andrà dall'entrée di benvenuto al dessert, attraversando gli spaghetti freddi al nero con erba cipollina e caviale, la ricciola panata alle mandorle con panzanella toscana e infine, appunto, il dolce, una sfera di meringa con salsa, frutti di bosco e panna montata. L'aperitivo costa 98 euro a persona, il pranzo e la cena 199: certo non è un'esperienza per tutte le tasche, ma per chi potrà permettersela il ricordo è garantito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cena gourmet sospesi a 50 metri d'altezza: è la Dinner in the Sky

BresciaToday è in caricamento