Sabato, 20 Luglio 2024
social Calvisano

Accademia della Birra: c'è un pub bresciano tra i migliori d'Italia

C'è un'osteria bresciana nel novero delle “Accademie storiche della birra”

Una birreria bresciana tra le migliori d'Italia: è il riconoscimento consegnato al pub “Tango e Chet” di Calvisano, aperto nel 1995 e ancora oggi gestito da Massimo Tononi e dalla moglie Lara Zanassi. I titolari sono stati premiati nel corso del Beer&Food Attraction, in scena la scorsa settimana alla Fiera di Rimini: dopo oltre un quarto di secolo di gloriosa (e gustosa) attività, l'osteria-birreria entra ora di diritto nell'olimpo delle “Accademie storiche della birra”, che in tutta la penisola sono solo poche decine.

Un premio alle migliori birrerie d'Italia

La cerimonia, in scena alla Beer&Food Arena, era la ventesima edizione dell'Award Ceremony 2021 della rivista Il Mondo della Birra. Il premio “Accademie della birra” è andato ai 40 locali italiani che meglio hanno saputo selezionare i prodotti, oltre alla loro capacità di presentarli nella maniera più adeguata. Per il contest “Accademie storiche”, in cui è stato premiato anche Tango e Chef, sono stati consegnati riconoscimenti da 30 esercizi commerciali, attivi da almeno 20 anni e che per tutto questo tempo (e oltre) hanno saputo mantenere sempre alta l'attenzione al mondo della birra e che si sono distinti per aver saputo sviluppare le competenze.

Premiati anche i grossisti con il premio “Eccellenza nella distribuzione”, mentre il contest “Ambasciatori della birra” è stato consegnato ai locali non prettamente birrari, come bar e pizzerie, ma in grado comunque di trattare la birra in maniera accurata e con il più alto livello di professionisti. Premi speciali ad personam a Roberto Bagli, patron di Birra Amarcord, e a Michela Cimatoribus, formatrice di settore. 

La storica osteria-birreria "Tango e Chet"

L'ormai storica osteria-birreria Tango e Chet ha aperto i battenti il 7 luglio del 1995. Già il nome è tutto un programma: mutuato da un viaggio in Argentina per quanto riguarda “Tango” e per la passione per il noto artista jazz Chet Baker, da cui appunto “Chet”. E' gestito da Massimo e Lara, che rilanciano con “un'esperienza di gusto ai massimi livelli”. Alle birre, artigianali e non, sempre di altissima qualità, si affianca anche un'importante offerta gastronomica: grandi salumi da tutta Italia, carni di primissima qualità e varietà, formaggi a più livelli di degustazione, primi piatti dalle tradizioni sia padane che italiche, infine filetti di manzo per tutti i gusti (al Roquefort, in riduzione al vino rosso, il classico al pepe verde).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accademia della Birra: c'è un pub bresciano tra i migliori d'Italia
BresciaToday è in caricamento