Giù il sipario: storica pasticceria bresciana chiude dopo quasi 60 anni

Mercoledì 30 settembre sarà l'ultimo giorno per la Pasticceria Cozzaglio di Calcinato, aperta da quasi 60 anni: “Amore al primo assaggio”, nel ricordo dei clienti

Foto d'archivio

Giù il sipario sulla storica Pasticceria Cozzaglio di Calcinato: è stata la prima ad aprire in paese, nel lontano 1963, e da allora è sempre rimasta dov'era, a due passi dal municipio, in Via XX Settembre. Ma dopo tanti anni è arrivato il momento di chiudere i battenti: i gestori Carlo e Ilvana potranno finalmente godersi la meritata pensione.

"Niente festa, ma tutto il giorno per salutarsi"

Mercoledì 30 settembre sarà davvero l'ultimo giorno: in programma c'era una grande festa, poi annullata per motivi legati all'emergenza sanitaria. Lo annunciano proprio i titolari su Facebook: “Presi dall'entusiasmo non abbiamo tenuto conto del fatto che un assembramento, in un momento così delicato, non possiamo permettercelo”.

“Per mantenere le distanze – scrivono Ilvana e Carlo – potremmo accogliere poche persone, non riuscendo ovviamente ad accontentare tutti. Per questo rinunciamo a fare un evento serale, ma al contempo vi invitiamo a venirci a trovare durante tutta la giornata del 30 settembre per un ultimo e dolce saluto”.

Formidabili quegli anni: la storia della pasticceria

Formidabili quegli anni: la storia della Pasticceria Cozzaglio inizia con un piccolo negozio, aperto grazie alla passione di Ester Apollonio e Bruno Cozzaglio. Inizia così la produzione di dolci artigianali tipicamente bresciani, che rendono subito il locale un punto vendita conosciuto ma anche un punto di ritrovo per molti giovani, grazie al bar collocato all'interno della pasticceria.

Nel 1980 la figlia Ilvana rileva l'attività insieme al marito Carlo dando una spinta nuova all'attività, ma sempre nel rispetto della tradizione. Sono passati altri 40 anni, senza sosta, sempre in pista e sempre apprezzati dai clienti (arrivati da mezza provincia, e oltre). Un duro lavoro premiato anche con le menzioni nella prestigiosa guida del Gambero Rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amore al primo assaggio: dalle torte alla colomba

“Amore al primo assaggio”, dicono della Pasticceria Cozzaglio. Dalle torte (anche nuziali) ai mignon, dai croissant a prodotti tradizionali come il panettone, la colomba e il pandoro bresciano, i salati e altro ancora. Senza dimenticare alcuni “must” come la celebre “Meringata di Naldo”, le brioches fatte con l'impasto del panettone, la biscotteria, le torte mousse e le bavaresi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento