Lunedì, 15 Luglio 2024
social

5 milioni di visitatori in 6 mesi: è il record della Capitale della Cultura

Il successo di Bergamo Brescia 2023

Nei primi sei mesi dell’anno di Capitale italiana della Cultura 2023, Bergamo e Brescia hanno accolto oltre 4,8 milioni di visitatori totali - considerando i pernottamenti e gli escursionisti - provenienti da altre città e regioni italiane, da paesi esteri come Spagna, Germania, Francia, Gran Bretagna, Svizzera, Polonia in Europa, ma anche da destinazioni intercontinentali come India e Stati Uniti. Si tratta di un aumento del 48,8% rispetto allo stesso semestre del 2022. Si segnala inoltre un aumento dei pernotti (in gergo tecnico: le presenze) pari al +50% rispetto allo stesso periodo del 2022.

I numeri di Bergamo Brescia 2023

In linea con quanto registrato anche dagli infopoint di Bergamo e Brescia: nel primo semestre si contano circa 82mila accessi, pari al +48,6% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nei primi 6 mesi dell'anno sono stati organizzati più di 1.100 eventi, circa 6 al giorno: l'accoglienza dei visitatori e la promozione delle manifestazioni è stata possibile anche grazie al contributo di un migliaio di volontari che hanno offerto almeno 3 giorni di lavoro a testa, per un totale di 23mila ore di attività in 6 mesi.

Boom di visitatori nei musei: +74% rispetto al pre-Covid, dunque il 2019. Sono infatti oltre 470mila i visitatori che a Bergamo hanno esplorato l'Accademia Carrara, la Gamec (Galleria d'arte moderna e contemporanea), il Museo delle storie e il Museo di scienze Caffi, a Brescia il Museo Santa Giulia, il Parco archeologico, la Pinacoteca Tosio Martinengo, il castello e il Museo di Scienze naturali. Sono stati più di 151mila, infine, gli spettatori che hanno assistito agli spettacoli messi in scena dal Teatro Donizetti, dal Centro Teatrale Bresciano e dal Teatro Grande (erano 119mila nel 2019). 

Il commento della sindaca

"Le presenze dei visitatori nelle due città vanno oltre ogni aspettativa - commenta la sindaca di Brescia Laura Castelletti - e sono confortanti e stimolanti per i mesi che verranno. Ma i numeri da soli non possono raccontare la meravigliosa complessità di un progetto lungo 3 anni e che ha coinvolto migliaia di persone. I primi 6 mesi di Bergamo Brescia 2023 sono stati un successo anche e soprattutto per l'enorme partecipazione dei bresciani e dei bergamaschi, coinvolti prima nella progettazione e poi disponibili per accogliere i visitatori e attivarsi per la promozione degli eventi. Brescia e Bergamo hanno imparato a parlarsi, a costruire ponti, relazioni e a scambiarsi esperienze. Un processo che, sono certa, non terminerà nel 2024: questa sarà la prima vera eredità del dopo Capitale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 milioni di visitatori in 6 mesi: è il record della Capitale della Cultura
BresciaToday è in caricamento