rotate-mobile
social Paratico

"Us da le as": l'abbraccio di Brescia e Bergamo nel segno del dialetto

In centinaia, nel segno del dialetto, sul ponte di confine

Sul lago d'Iseo il simbolico abbraccio di Brescia e Bergamo, unite (anche) nel segno del dialetto nell'anno della Capitale italiana dalla Cultura. In centinaia si sono trovati letteralmente.. sul confine, ovvero sul ponte che collega Paratico (in provincia di Brescia) e Sarnico (in provincia di Bergamo): l'iniziativa è stata promossa dall'associazione bresciana Palcogiovani - che organizza la rassegna teatrale dialettale Us da le as, coinvolgendo compagnie da tutta la provincia - e dai cugini bergamaschi del Gran Ducato di Piazza Pontida, realtà storica che nel 2024 festeggerà i 100 anni di attività.

"Quest'anno, con un partner di gran rispetto quale il Ducato di Piazza Pontida - fanno sapere da Palcogiovani - abbiamo costruito un progetto condiviso, Us da le as anche nella Bergamasca, che diventerà Us di ass per Bergamo e provincia: questo per valorizzare e rendere onore a tutti quei tesori nascosti, patrimonio comune dei nostri territori".

L'abbraccio (in dialetto) sul ponte

Su quel ponte c'erano davvero tutti: attori e musicisti, ma anche sindaci e assessori di vari municipi delle due province, perfino una squadra di ottici del gruppo Oxo (che è main partner dell'iniziativa). "Con la loro presenza - continuano da Palcogiovani - hanno voluto comunicare che anche la lingua dialettale è un valore, ben presente e radicato in entrambi i territori (e non ce ne vogliano, ma si assomiglia pure, ndr) e in quanto cultura merita uno spazio dignitoso nell'anno in cui Brescia e Bergamo sono le capitali della Cultura. Il dialetto, che piaccia o no, vanta ancora un buon numero di appassionati e spettatori".

L'abbraccio (in dialetto) tra Paratico e Sarnico

La rassegna "Us da le as"

Us da le as è la rassegna di teatro dialettale che riassume in sé tutte le iniziative nate negli anni per la promozione e la salvaguardia del patrimonio dialettale bresciano. A partire dai Quater Sàbocc, Palcogiovani organizza un circuito che ottimizza tutte le rassegne nate in città intorno al dialetto, coprendo un ricco calendario tra ottobre e maggio, senza sovrapposizioni e concorrenze dannose. Nell'anno della cultura Us da le as celebra il suo sedicesimo anniversario, la sua sedicesima edizione.

"Non poteva mancare, in un anno così speciale - la chiosa degli organizzatori - la stagione di teatro dedicata al nostro dialetto, una vetrina per tante delle nostre compagnie, un vero tesoro di Brescia e provincia, un grande patrimonio umano e culturale. Ci dedicheremo anche ai poeti e musicisti che si raccontano, come sanno fare al meglio, con la lingua dei nostri nonni". Il programma completo (in aggiornamento) è disponibile a questo link.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Us da le as": l'abbraccio di Brescia e Bergamo nel segno del dialetto

BresciaToday è in caricamento