rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
social Castrezzato

Inaugurato il nuovo polo logistico (con maxi magazzino) da 80mila metri quadri

Investimento da oltre 1 milione di euro

Inaugurato a Castrezzato il nuovo polo logistico della Bracchi, storica azienda (fondata più di 90 anni fa, nel 1928) nel settore dei trasporti: è il tredicesimo polo logistico del gruppo, quartier generale a Fara Gera d'Adda (Bergamo), completato con un investimento di oltre 1 milione di euro. Nel nuovo stabilimento già ci lavorano 10 persone: l'obiettivo è arrivare a 30 dipendenti nei prossimi mesi (quindi ulteriori assunzioni in vista).

Il nuovo polo logistico

La struttura si sviluppa in un'area di circa 80mila metri quadrati, di cui 20mila mq coperti e altri 60mila di parcheggi e infrastrutture, ma in gran parte coperti da verde. Non solo spazi logistici, trasporti e baie di carico, ma anche uffici, maxi-magazzino e impianto fotovoltaico: lo stabilimento ha tra l'altro ottenuto la certificazione Leed Gold, ovvero Leadership in Energy and Environmental Design, in quanto costruzione eco-compatibile. Significativa anche la localizzazione, a meno di un chilometro dal casello autostradale di Castrezzato della A35 Brebemi.

I numeri del gruppo

La Bracchi srl, come detto, è stata fondata nel 1928 come azienda di trasporto locale: oggi il gruppo si colloca tra i più importanti operatori logistici e di trasporto a livello europeo, con 13 poli logistici (compreso Castrezzato), 74 magazzini periferici, più di 650 dipendenti (ma la campagna di assunzioni prevede di arrivare al migliaio in pochi mesi) e oltre 800 veicoli su strada ogni giorno, per circa 1 milione di spedizioni l'anno. L'azienda  ha chiuso il 2021 con un fatturato di 158 milioni (16 milioni in più rispetto al 2020): nei primi 6 mesi del 2022 sono state assunte un centinaio di persone, di cui 78 per le sedi italiane e 23 per le sedi estere (il 45% delle nuove assunzioni sono donne). 

Dal quartier generale di Fara Gera D'Adda, Bracchi si estende in gran parte del Nord Italia (Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna) e in Europa in Germania, Polonia e Slovacchia. Dal 2016 la quota di maggioranza è stata acquisita da Igi Sgr, fondo di private equity italiano: fanno parte del gruppo Bracchi anche le controllate Basped, Basexpress, Il Corriere, Logisticnet, Peterlini e Truck Pooling.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il nuovo polo logistico (con maxi magazzino) da 80mila metri quadri

BresciaToday è in caricamento