rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
social Bovegno

Pascoli e montagne: AAA cercasi gestori per una malga da 78 ettari

Cercasi gestori per la malga del Comune

Non è un chiosco, non è un bar né tanto meno un ristorante: il bene in questione è una malga montana. Trattasi della "Malga Giardino", in territorio di Bovegno, per cui il Comune cerca dei gestori: ultimi giorni per presentare una proposta - il bando scade il 18 febbraio - e base d'asta fissata in 2mila euro l'anno, con offerte al rialzo. Tutte le informazioni anche sul sito web del Comune.

La malga Giardino

La superficie complessiva della malga Giardino in concessione è di circa 78 ettari, di cui circa 49 catastalmente adibiti a pascolo. Viene così stabilito il numero minimo di capi bestiame da monticare, anche di specie differenti: ci dovranno essere almeno 25 tori, vacche o altri bovini di età superiore ai 2 anni, oppure almeno 49 bovini da 6 mesi a 2 anni d'età, oppure almeno 123 pecore o capre. Il numero minimo di capi bestiame potrà essere incrementato fino a una quota massima del 20%, senza che però venga ridotto il numero minimo di giorni di monticazione. L'affittuario dovrà inoltre dimostrare di essere proprietario di almeno il 50% dei capi da monticare.

La malga è attrezzata con abitazione, stalla per bovini e magazzino: non sono presenti la stalla per ovicaprini né strutture per la lavorazione del latte. L'affittuario dovrà comunque garantire la monticazione continuativa per almeno 60 giorni su tutti gli ettari destinati a pascolo (che come detto sono 49, l'equivalente di 490mila metri quadrati: come 69 campi da calcio).

I dettagli del bando

La durata della concessione è fissata in 5 anni, dal 2023 al 2027, non prorogabili e senza diritto di prelazione in caso di nuovo bando. La monticazione è consentita ogni anno solo dal 15 maggio al 10 ottobre: il mancato caricamento dell'alpeggio, anche per una sola stagione, comporterà la revoca immediata del contratto, che comunque potrà essere recesso - in caso di "riscontrate difficoltà" - entro il 31 dicembre di ogni anno. 

Nello stesso periodo della monticazione (dal 15 maggio al 10 ottobre) l'affittuario dovrà occuparsi della manutenzione della strada di accesso da "fondo grasso Gardino" a "tornante Coren Vestone", oltre alla pulizia del pascolo e al taglio degli arbusti e della vegetazione infestante. Nel caso di aggiudicazione a giovani agricoltori, cioè di età compresa tra i 18 ai 30 anni alla data di inizio della concessione, è prevista la riduzione del canone per i primi tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pascoli e montagne: AAA cercasi gestori per una malga da 78 ettari

BresciaToday è in caricamento