menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook - Com Immobiliare

Foto da Facebook - Com Immobiliare

La nuova vita dell'antica cascina: 28 appartamenti, spa e palestra

A Botticino il progetto di Social Housing: dal recupero dall'antica Cascina Cioli saranno ricavati 28 appartamenti con spazio relax, palestra e spa

“CoHousing: la casa come luogo di benessere psicofisico”. Comincia così la presentazione, a cura dell'agenzia Com Immobiliare, del nuovo progetto di Social Housing a Botticino, un Comune definito “già ricco di servizi e situato in una posizione particolarmente bella, tra colline e vigneti a pochi minuti dal centro di Brescia”. Il progetto prevede unità abitative “ideali per anziani e giovani coppie”, con spazi adibiti al sociale.

“Le abitazioni del futuro – si legge su Facebook – saranno sempre più concepite come aree residenziali che mettono a disposizione ogni tipo di servizio: car sharing, asilo nido, gruppi d'acquisto, sale polivalenti, lavanderie e centri benessere. Condomini collettivi, immersi nel verde, con giardini e orti, frutteti, piscine e spazi per lo sport e il tempo libero”.

Social Housing a Botticino: il progetto nei dettagli

Nel dettaglio, il progetto di Social Housing di Botticino prevede la realizzazione di una trentina di unità immobiliari, di cui 28 appartamenti, con circa 800 metri quadrati di corte interna con giardino e alberi da frutta. Sono inoltre previsti altri 630 mq di superficie dedicata al sociale, tra cui: 500 mq di spazi benessere, palestra e relax, con spa, bagno turco, sauna e solarium; 50 mq di spazi dedicati ai bambini, con ludoteca; 50 mq di piscina (privata) all'aperto e perfino 65 mq di spazio per uno studio medico (con infermeria).

Tre blocchi concentrici negli spazi dell'ex cascina

Non sarà una nuova edificazione, quanto il progetto di recupero dell'antica Cascina Cioli. La cubatura totale di progetto è di 6.225 metri cubi, suddivisi in tre blocchi: il blocco A (4.325 mc), il blocco B (1.100 mc) e il blocco C (800 mc), l'uno di fianco all'altro a formare un cerchio, al cui interno si sviluppa la citata corte affacciata sul centro benessere, la zona fitness e gli spazi relax. 

La casa del futuro: "Rifugio sicuro e multifunzionale"

“La casa del futuro – fanno sapere ancora da Com Immobiliare – sarà un rifugio sicuro con spazi multifunzionali. Per soddisfare non solo i bisogni materiali, ma anche il benessere fisico e mentale, con spazi flessibili in grado di trasformarsi continuamente per adattarsi a nuove routine e usi diversi. La casa si riapproprierà del suo essere luogo d'incontro tra intimità e socialità, punto di accesso semplificato alla rete di servizi locali, generando così un nuovo senso di appartenenza, allargato alla comunità”. Per saperne di più: info@comimmobiliare.it oppure 335 7432969.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento