Lunedì, 20 Settembre 2021
social

5 milioni di euro per l'ascensore del castello: il progetto finalmente svelato

Tutto pronto entro il 2023

Così sarà l'accesso all'ascensore del castello

Un tracciato di 112 metri, con un dislivello di 70 e una pendenza tra i 32 e i 35 gradi: e ancora, una velocità di trazione di 2 metri al secondo, 32 passeggeri a cabina e due minuti e mezzo di tempo medio di percorrenza (compresi i tempi di imbarco e sbarco), una capacità di trasporto di 768 passeggeri l'ora. Sono i numeri del progetto, finalmente svelato, dell'ascensore che si collegherà al castello di Brescia.

Il Comune e il gruppo Brescia Mobilità hanno così presentato pubblicamente, a Palazzo Loggia, il progetto tecnico di fattibilità per l'ascensore del castello, “che permetterà – si legge di trasformare la fortezza in un punto di riferimento per la città, facile da raggiungere e accessibile da chiunque”: l'ascensore sarà “panoramico, raggiungibile in metro o dal parcheggio Fossa Bagni, e con accesso diretto all'interno della fortezza”.

5 milioni di euro per l'ascensore del castello

“Il progetto preliminare è stato presentato – spiega il sindaco Emilio del Bono – Ora andrà firmata la convenzione con Regione Lombardia per la garanzia del finanziamento, poi predisposto il progetto esecutivo e poi a seguire le gare per l'affidamento dei valori. L'ascensore partirà dal parcheggio della Fossa Bagni, a due passi dalla fermata metro di San Faustino”. Ad oggi si stima un investimento di circa 5 milioni di euro, con un costo di gestione annuo pari a 160mila euro.

I tempi tecnici: pronto all'uso per il 2023?

E c'è già un cronoprogramma: entro fine anno dovrebbero partire le successive fasi di progettazione, la definitiva – progetto pronto entro dicembre, poi la verifica di assoggettabilità alla Valutazione d'impatto ambientale, la Conferenza dei servizi, l'appalto per la progettazione esecutiva – e a seguire quella esecutiva, che dovrebbe invece concludersi entro l'estate del 2022. Si sono già concluse (o sono in fase conclusiva) anche le istruttorie per il parere della Soprintendenza e per l'inserimento del tracciato nel Pgt, il Piano di governo del territorio. I lavori dovrebbero poi cominciare entro l'autunno del 2022, per concludersi per la primavera-estate dall'anno successivo. 

A questo link sono liberamente consultabili alcune slide di progetto, con mappe e fotoinserimenti. Sono state prese in esame anche le varie alternative di progetto, tra cui la funicolare, l'ascensore doppio e l'ascensore singolo. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 milioni di euro per l'ascensore del castello: il progetto finalmente svelato

BresciaToday è in caricamento