rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
social

Ambra Angiolini ha scritto un libro e lo presenta a Brescia

E’ il primo romanzo di Ambra Angiolini, “InFame”: verrà presentato a Brescia

Ambra Angiolini ha scritto un libro e lo presenta a Brescia, la città dove ha scelto di abitare. L’appuntamento è fissato per venerdì 14 gennaio (ore 17.30) alla Cascina Parco Gallo, dove è in programma una chiacchierata tra Ambra e il giornalista Fabio Larovere per presentare “InFame”, il primo romanzo della scrittrice, attrice e conduttrice, edito da Rizzoli poco più di un anno fa. Ingresso libero con Green Pass rafforzato.

Un gradito ritorno: per la cronaca, Ambra è già sui palchi cittadini con il suo spettacolo “Il nodo”, in scena proprio in questi giorni al Teatro Sociale (spettacoli programmati fino al 16 gennaio: la "prima" in scena mercoledì 12) insieme ad Arianna Scommegna e con la regia di Serena Sinigaglia.

Romana di nascita, bresciana d'adozione

Classe 1977, Ambra Angiolini è nata e cresciuta a Roma ma ha scelto di vivere a Brescia, anche dopo la conclusione della sua celebre love story con il cantante (nostrano) Francesco Renga, ex Timoria. Attrice, cantante, conduttrice televisiva e radiofonica, in una parola: fantasista. “InFame”, come detto, è il suo primo romanzo: si parla di amore e soprattutto di bulimia, con qualche nota autobiografica rimasta sconosciuta, anzi segreta, ai più. 

Ambra anticipa così il suo primo romanzo

“Se per te l’amore è quello che manca e non quello che resta – scrive Ambra – se sei capace di mangiare otto gelati Cucciolone così velocemente da non riuscire nemmeno a leggere le barzellette disegnate sopra il biscotto; se nella vita non sei un fuoriclasse ma un fuori coda, se per staccare col mondo hai bisogno di ipnotizzarti davanti alla Prova del Cuoco, se conosci a memoria la canzone de Il gatto puzzolone, se tra tutto quello che hai nel tuo armadio scegli sempre lo stesso pantalone da almeno cinque anni, se sei un maniaco dell’igiene specialmente di quella del bagno”.

E ancora: “Se dentro di te c’è Lei, se trovi che Elettra sia un bel nome a cui dare la colpa di tutto, se ogni tanto hai la testa abitata da una scimmietta che suona piattini o da criceti che girano nella ruota e soprattutto, se anche la tua pancia pensa, piange, ama più della testa e del cuore, allora.. questa è anche la tua storia”. Un breve estratto: “Cosa voglio di più? Niente. Però tutto il niente del mondo, perché anche del nulla ho fame, una fame insaziabile, una voragine che non riposa mai”. 

+++ ULTIMO AGGIORNAMENTO +++

Come comunicato dagli organizzatori, l'evento è stato ANNULLATO. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambra Angiolini ha scritto un libro e lo presenta a Brescia

BresciaToday è in caricamento