Giovedì, 28 Ottobre 2021
Scuola Breno

Brava Sabrina: l'enfant prodige della matematica vola agli Europei

La giovanissima Sabrina Botticchio del liceo Golgi di Breno è stata selezionata nella “top five” in gara questa settimana alle European Girls' Mathematical Olympiad

Brava, bravissima Sabrina: la giovane studentessa bresciana Sabrina Botticchio (frequenta la classe terza del liceo scientifico Camillo Golgi di Breno) è stata selezionata nel team ufficiale italiano che gareggerà ai prossimi campionati europei femminili di matematica, in scena a Firenze fino al 15 aprile prossimo.

L'iniziativa si svolge per la prima volta in Italia: all'Egmo edizione 2018, l'European Girls' Mathematical Olympiad, le olimpiadi di matematica delle ragazze, parteciperanno 200 concorrenti da circa 50 nazioni del mondo. Non solo tutti i Paesi d'Europa, ma pure qualche special guest da altri continenti.

La “nostra” Sabrina Botticchio è stata selezionata nel team delle “top five” direttamente dall'Unione Matematica Italiana. La sua materia preferita è la geometria: come detto, frequenta la terza liceo, non ha ancora deciso cosa fare all'università anche se le premesse ci sono tutte, per l'iscrizione a una disciplina scientifica o appunto matematica.

“Ho scoperto l'esistenza delle Egmo l'anno scorso – spiega – parlando con il responsabile del progetto Olimpiadi della Matematica del mio liceo. Penso che siano un'ottima possibilità per far avvicinare le ragazze alla matematica olimpica”.

Grandi soddisfazioni nella sua seppure breve “carriera”: quest'anno si è qualificata per la finale dei campionati nazionali di Cesenatico, ed è già capitano della squadra femminile di matematica del suo liceo. “La matematica mi è sempre piaciuta, fin dalle elementari”, ammette. “Ma se devo essere sincera preferisco la matematica olimpica a quella scolastica”. In bocca al lupo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brava Sabrina: l'enfant prodige della matematica vola agli Europei

BresciaToday è in caricamento