rotate-mobile
Scuola

Borgosatollo: progetto di educazione alla cittadinanza europea con la sezione Anpi

Il 13 marzo scorso si è concluso il ciclo degli incontri che la sezione Anpi di Borgosatollo ha proposto alle alunne ed agli alunni delle classi quinte della scuola primaria Don Milani.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Il 13 marzo scorso si è concluso il ciclo degli incontri che la sezione Anpi “Lucia Conforti” di Borgosatollo ha proposto alle alunne ed agli alunni delle classi quinte della scuola primaria Don Milani, nell’ambito della collaborazione con l’Istituto comprensivo di Borgosatollo e il territorio. Nei primi due incontri previsti dal progetto denominato “ La storia di Enrico: io R-Esisto” dalle violenze della guerra ad un futuro di pace – l’insegnante Renata Tira ed il musicista Dario Gazzardi hanno guidato gli alunni, attraverso una semplice conoscenza del passato mediante la narrazione e la lettura di testi (lettere) autentici della storia di Enrico Pieri, allora bambino di 10 anni e sopravvissuto alla strage di Sant’Anna di Stazzema avvenuta il 12 agosto 1944, ad intravedere la possibilità della costruzione di un fecondo futuro di pace proprio tra quei popoli coinvolti negli eccidi più feroci.

La storia di Enrico Pieri si incrocia poi con quella di Jean Monnet, politico francese che ha reso possibile nel 1950 la nascita dell’Unione Europea, che con azioni ardite e concrete, senza chiedere di dimenticare gli orrori dell’olocausto e degli eccidi, ha associato il perdono alla promessa di pace riaccendendo la speranza di rimettere al mondo una comunità di uomini liberi e rispettosi della libertà degli altri.

Nell’ultimo incontro Francesca Parmigiani dott.ssa di Ricerca in Diritto costituzionale e autrice dei libri: “La costituzione spiegata ai bambini” e “La resistenza spiegata ai bambini” ha dialogato con le alunne e gli alunni parlando del significato delle bellissime parole: Democrazia, Libertà, Diritti e Doveri, Solidarietà, Eguaglianza. "Un sentito ringraziamento alla Dirigente Scolastica Dott.ssa Aurora Malandrino, all’Insegnante Ornella Palladini che hanno reso possibile questi incontri nella scuola e ringraziamo Renata Tira, Dario Gazzardi e Francesca Parmigiani per la loro disponibilità", ha detto Giovanna Natali, presidente sezione Anpi di Borgosatollo.

"Grazie alla sezione Anpi di Borgosatollo e all'Istituto Comprensivo per aver proposto, accolto e realizzato questo importante progetto che mostra alle nuove generazioni l'importanza dei concetti di libertà, democrazia e costituzione. Importante che sul territorio ci siano dei presìdi associativi che difendono in modo convinto questi valori e li trasmettono con progetti specifici agli alunni delle scuole. La sensibilità di tutta la Comunità di Borgosatollo su questi tempi è molto alta ma non va mai data per scontata o lasciata ai margini della memoria. L'augurio che questi progetti possano continuare in modo stabile e duraturo anche nei prossimi anni". Queste le parole di Marco Frusca, assessore all' istruzione di Borgosatollo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgosatollo: progetto di educazione alla cittadinanza europea con la sezione Anpi

BresciaToday è in caricamento