Monte Isola: donati 1745 chili di abiti usati

Donati oltre 6.100 capi di abbigliamento all’organizzazione di cooperazione internazionale grazie alla raccolta straordinaria organizzata dall’associazione locale “Officina delle Idee”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Una bella iniziativa nel segno della solidarietà e dell’attenzione per l’ambiente. L’idea, promossa dall’associazione “Officina delle Idee” con il patrocinio del comune di Monte Isola e in collaborazione con la sezione Alpini locale, ha permesso di raccogliere 1.745 chili di abiti usati che i cittadini hanno donato nella giornata di sabato 23 novembre. Tutto il materiale è stato successivamente ritirato da Humana People to People Italia, organizzazione di cooperazione internazionale che, attraverso il servizio di raccolta e avvio a recupero degli indumenti usati in oltre 1.200 comuni in Italia, dà lavoro a oltre 200 dipendenti e sostiene, attraverso la valorizzazione degli abiti, progetti di sviluppo nel sud del mondo e iniziative di solidarietà in Italia. Attualmente Humana è presente in provincia di Brescia con 330 contenitori gialli per la raccolta abiti.

“Ringraziamo i montisolani che hanno dimostrato grande generosità e agli attori locali, Officina delle Idee in primis, il comune e la sezione alpini che hanno abbracciato e reso possibile l’iniziativa.” – commenta Flavio Pitozzi, Unit Manager di Humana Italia. “L'evento benefico, seppur non favorito dal bel tempo, ha raccolto un grande consenso. Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla sua buona riuscita e hanno donato degli indumenti. La nostra associazione è sempre disponibile a promuovere iniziative su temi sociali. Siamo molto soddisfatti della grande risposta dei cittadini, per cui riproporremo l'evento anche l'anno prossimo.” – continua Gianluigi Turla, portavoce di Officina delle Idee.

Conclude Fiorello Turla Sindaco di Monte Isola: “Abbiamo accolto con grande piacere l’invito di Officina delle Idee a patrocinare questa nobile iniziativa in collaborazione con Humana Italia. L’Amministrazione Comunale si è sempre dimostrata sensibile a iniziative solidali, per questo ringraziamo i volontari per l’organizzazione e i Montisolani per la loro generosità e attenzione a questa iniziativa che va in direzione dell’ambiente e della sostenibilità.”. Nel 2018 Humana Italia, anche grazie alle donazioni di abiti, ha utilizzato 1,5 milioni di euro per realizzare 43 progetti di assistenza all’infanzia, di accesso scolastico, di formazione sui temi dell’accesso al cibo e dell’agricoltura sostenibile, di prevenzione dell’HIV e di lotta alla tubercolosi nel sud del Mondo e azioni sociali in Italia. Una ricaduta sociale importante, a cui si aggiunge un altrettanto significativo impatto ambientale: attraverso la raccolta e l’avvio a recupero degli abiti, infatti, è possibile evitare l’emissione di CO2 e lo spreco di acqua. Basti pensare che per produrre 1.700 chili di abiti vengono emessi nell’aria 6.120 chili di CO2 e utilizzati 10 milioni di litri d’acqua.

I più letti
Torna su
BresciaToday è in caricamento