Lunedì, 18 Ottobre 2021
Salute

Brescia: Casa Ronald compie 10 anni

Una giornata di “Porte Aperte” alla comunità e nuovi progetti per aiutare i bambini e le loro famiglie

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Brescia, 8 ottobre 2018. Casa Ronald Brescia compie 10 anni e decide di celebrare questa ricorrenza con l’iniziativa Porte Aperte: una giornata speciale in cui la comunità locale ha potuto visitare la Casa e conoscere da vicino l’operato sul territorio di Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald. Casa Ronald Brescia accoglie le famiglie dei piccoli pazienti in cura presso l’ASST Spedali Civili, nell’immobile concesso in comodato d’uso da Fondazione Casa di Dio Onlus, favorendo il modello di cura Family Centered Care. In questo modo bambini e genitori che devono affrontare pesanti cure lontani da casa, possono vivere una quotidianità più serena in un ambiente confortevole e familiare.

Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald sta lavorando anche ad un nuovo progetto per i bambini e le loro famiglie: Hospitality à la Carte. Si tratta di un carrello per distribuire prodotti utili a genitori e bambini, sia per l’igiene che per lo svago: anche un album da disegno, un giocattolo, o semplicemente uno spazzolino, possono risultare importanti quando si trascorrono tante ore e giorni all’interno delle corsie ospedaliere. Grazie a questo progetto lo staff e i volontari di Fondazione riusciranno a dare conforto anche all’interno dell’ospedale, offrendo così ulteriore supporto alle famiglie.

“Il nuovo programma di Hospitality à la Carte ci permetterà di aiutare i bambini anche all’interno dell’ospedale” commenta Alla Romashova, House Manager Casa Ronald Brescia “una famiglia con un bambino gravemente malato può trascorrere molti giorni in ospedale. In questi momenti anche i più semplici comfort, come uno spazzolino da denti o un giocattolo, possono fare la differenza. I nostri volontari con questo semplice gesto regaleranno un sorriso a tutti coloro che incontreranno nelle corsie ospedaliere”. “In questi anni, grazie al lavoro di Fondazione, siamo riusciti a supportare più di 37.000 famiglie, offrendo circa 180.000 pernottamenti. Dal 1999, quando siamo arrivati in Italia, siamo cresciuti molto, riuscendo ad aprire 4 Case Ronald a Firenze, Brescia e due a Roma e due Family Room, a Bologna e ad Alessandria. Sappiamo quanto sia importante il nostro lavoro per le famiglie che supportiamo, per questo il nostro obiettivo è riuscire a crescere ancora e offrire il nostro supporto ad un numero sempre maggiore di persone” ha detto Fabio Calabrese, presidente di Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: Casa Ronald compie 10 anni

BresciaToday è in caricamento