menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fontana ricorda le vittime del dovere: "Dobbiamo essere fieri di chi difende la democrazia"

Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso del suo intervento, martedì, in Consiglio regionale, in occasione della 'Giornata della memoria per i servitori della Repubblica caduti nell'adempimento del dovere'

Tante sono le persone che hanno trovato la morte mentre svolgevano il loro dovere: oggi, commemoriamo il loro sacrificio e ricordiamo il loro valore. Il mio pensiero in questo momento è rivolto soprattutto ai loro familiari, ai loro amici e al loro dolore". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso del suo intervento, martedì, in Consiglio regionale, in occasione della 'Giornata della memoria per i servitori della Repubblica caduti nell'adempimento del dovere', istituita con la legge regionale del 3 maggio 2004.

"Il gradimento espresso da parte del popolo lombardo per l'operato delle Forze dell'Ordine è sempre stato costante - ha sottolineato il presidente - ed è anche il miglior riconoscimento alla loro memoria. Una sola giornata non può bastare per onorare il sacrificio di chi ha messo la propria vita a disposizione delle Istituzioni e degli altri. Ogni giorno dobbiamo essere fieri di chi serve le Istituzioni e difende la nostra democrazia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento