Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Dalle Regione 14,9 milioni per la sicurezza della rete ferroviaria Brescai-Iseo-Edolo

Gli interventi riguarderanno i passaggi a livello

Uno stanziamento di 14,9 milioni di euro per incrementare la sicurezza ferroviaria sulla linea Brescia-Iseo-Edolo. Lo prevede una delibera approvata mercoledì dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore a infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.
 
“Si tratta – ha spiegato Terzi - di risorse importanti per finanziare interventi magari poco appariscenti, ma fondamentali per garantire maggior sicurezza al servizio ferroviario, con particolare riferimento ai passaggi a livello. Proseguono dunque gli investimenti per efficientare una linea assolutamente strategica per i territori interessati. Il nostro impegno per le linee afferenti alla Regione, e gestite da FN, non è mai venuto meno”.
 
Da un lato FerrovieNord procederà con l’installazione del sistema TVCC che permette di accertare da remoto lo stato di libertà dei passaggi a livello, per un investimento di oltre 4,6 milioni di euro. Dall’altro sempre FerrovieNord provvederà alla sostituzione degli attuali apparati di sicurezza esistenti con il sistema ACC-M (Apparato Centrale Computerizzato Multistazione), per un investimento di oltre 10,2 milioni di euro.
 

La delibera approva lo schema di convenzione tra Ministero delle Infrastrutture, Regione Lombardia e FerrovieNord che regola il finanziamento finalizzato a garantire la realizzazione del Piano nazionale per la sicurezza ferroviaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle Regione 14,9 milioni per la sicurezza della rete ferroviaria Brescai-Iseo-Edolo

BresciaToday è in caricamento