Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Giornata nazionale contro lo spreco alimentare, dalla regione 200mila euro

"Vogliamo dare il nostro contributo" ha spiegato l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi

Anche quest'anno Regione Lombardia partecipa concretamente, stanziando 200.000 euro, alla Giornata nazionale contro lo spreco alimentare che si celebra martedì. "Vogliamo - ha spiegato l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi - dare il nostro contributo. Sarà la consulta regionale per la promozione del diritto al cibo a stabilire nelle prossime settimane su quali progetti investire".

Lo spreco alimentare annuale in Europa ammonta a 89 milioni di tonnellate, pari a 179kg pro capite. Il 42% dello spreco alimentare si verifica nelle case, il 39% durante la fase di trasformazione, il 14% nel settore della ristorazione, il 5% nella vendita al dettaglio e all'ingrosso.

"Lo spreco alimentare ha un forte impatto a livello ecologico, per emissioni e consumo di risorse, ed economico.Rappresenta inoltre un problema di carattere etico e culturale. Le risorse stanziate - ha aggiunto l'assessore - serviranno per sperimentare buone pratiche e sostenere start up che promuovano idee intelligenti ed innovative nella lotta allo spreco e al riutilizzo del cibo".

La Regione Lombardia nel 2014 si è dotata di una legge che prevede, oltre all'istituzione della consulta regionale, anche investimenti in progetti di recupero delle eccedenze alimentari e in programmi di educazione presso gli studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale contro lo spreco alimentare, dalla regione 200mila euro

BresciaToday è in caricamento