Problemi finanziari, il Comune viene sciolto e commissariato

La fine del “governo” di Giuseppe Previ a Soiano: il prefetto ha disposto la procedura di scioglimento del consiglio comunale. Nominato un commissario: forse si vota in primavera

Problemi di bilancio, il Comune viene commissariato: succede anche nel Bresciano, nella piccola Soiano che da qualche ora ufficialmente non ha più un sindaco, una maggioranza, una giunta e un consiglio comunale. Non che il consesso sia già stato sciolto, chiaro: ma il Prefetto Annunziato Vardè ha già avviato la procedura per lo scioglimento, e intanto ha nominato il suo vice – Salvatore Pasquariello – quale commissario per la gestione provvisoria dell'ente.

Il “governo” della giunta di Giuseppe Previ è durato meno di 15 mesi: erano stati eletti e proclamati nel giugno del 2016. Non pochi i problemi lungo il cammino: l'ultimo, in ordine di tempo, la mancata approvazione dell'assestamento di bilancio per il voto contrario di tre ormai ex componenti della maggioranza, i consiglieri Mara Bonomelli, Marco Canziani e Sergio Maggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio la mancata approvazione dell'assestamento nei termini di legge aveva fatto mobilitare la Prefettura: prima del commissariamento “ufficiale”, quello che è stato comunicato martedì sera, il prefetto Vardè aveva nominato un Commissario ad acta, Franca Di Rubbo, chiamato ad adottare i provvedimenti relativi alla salvaguardia degli equilibri di bilancio del Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento