menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città blindata per Mussolini, tutto rimandato: la cittadinanza rimane

Tanto rumore per (quasi) nulla: in meno di mezz'ora la maggioranza sceglie di rimandare tutto al post-elezioni. E Mussolini rimane cittadino di Salò

Soffia il vento della polemica nella città che fu capitale della RSI, Repubblica sociale, l'ultima tappa di un ventennale oblio tutto italiano. Niente è stato deciso, tutto è rimandato: toccherà alla prossima amministrazione (si vota alla fine di maggio) assumersi la responsabilità di revocare la cittadinanza onoraria Benito Mussolini, insignito di tale onorificenza il 23 maggio del 1924.

Tra poco più di un mese saranno passati 95 anni: un tema che ha a Salò ha sempre fatto discutere, ma tornato in auge da pochi giorni a margine della mozione presentata dal consigliere di minoranza Stefano Zane, in cui appunto si chiedeva, appunto al consiglio comunale, la revoca di una cittadinanza che insieme agli eventi di quegli anni “ha rappresentato uno dei momenti più bui della nostra storia”.

Atmosfera inedita a Salò

Ma quello che è successo lunedì sera a Salò, in tempi recenti, non s'era quasi mai visto. La città blindata: forze dell'ordine e camionette, polizia e carabinieri, agenti in anti-sommossa. Il consiglio comunale pieno di pubblico fino all'ultimo posto disponibile, addirittura la gente in piedi. E poi fuori dal municipio, altra gente ancora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento