Fascisti a cena, fissata la data: in 150 a tavola per celebrare la marcia su Roma

E' stata organizzata per la fine di ottobre la cena fascista di Salò che ricorda la marcia su Roma: polemiche nel paese che ospitò la celeberrima Repubblica

Benito Mussolini

Fascisti su Marte, rosso pianeta bolscevico e traditor? No, sul lago di Garda. Anzi a Salò, la città che fu patria della celeberrima e omonima Repubblica, che anticipò di qualche tempo la fuga (a gambe levate) di Benito Mussolini. Ed è ancora polemica per la cena organizzata per celebrare “l'era fascista” e la marcia su Roma, in scena alla fine del mese a ristorante Conca d'Oro.

Cena fascista e sottoscrizione a premi

Già si scaldano i motori per i circa 150 commensali: l'evento è organizzato dal Movimento salodiano indipendente (che già nel logo di partito riporta una citazione di Giorgio Almirante, ça va sans dire) a cui fa riferimento anche l'associazione Catarsi, che in Via Fantoni – in pieno centro al paese – ancora espone quadri, cimeli e paccottiglia riferibile a quel ventennio. In occasione della cena è prevista anche una sottoscrizione a premi.

Le polemiche: "Si altera la realtà storica"

Nel frattempo incalza la polemica, sollevata per ora dall'Anpi di Brescia e dalle sezioni gardesane dell'associazione dei partigiani: “I fenomeni culturali e politici di stampo neofascista stanno diventando una costante nella nostra provincia, a partire dai territori del Garda”, si legge in una nota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si evidenziano episodi sconcertanti, atti ad alterare la realtà storica – continua il documento – oltre a manifestazioni che plaudono al passato diffondendo simboli e miti del fascismo. Il fascismo è una degenerazione politica contro la quale ci batteremo sempre, denunciando ogni tentativo di glorificare una pagina della nostra storia che deve essere invece considerata com'è realmente stata: disastrosa e oscura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento