Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica Lonato del Garda

Pugno in faccia da assessore a ex assessore: 1.000 euro di risarcimento

Un pugno in faccia nel giorno dei festeggiamenti per la vittoria elettorale: dopo 4 anni risarcimento da 1.000 euro per l'ex assessore Valentino Leonardi

Quel pugno aveva fatto male, ma soprattutto aveva fatto tanto rumore: anche perché i due coinvolti erano politici di vecchia data, amici e compagni di coalizione, entrambi in maggioranza a Lonato. Correva l'anno 2015, quando Roberto Vanaria aveva colpito il collega Valentino Leonardi con un pugno, tra l'altro proprio nel giorno dei festeggiamenti per la vittoria alle elezioni comunali, in Piazza Martirti della Libertà.

Tutto si era scatenato per motivi personali, malumori privati tra l'uno e l'altro poi sfociati, appunto, in un pugno: la vicenda, dalla strada, è proseguita poi nelle aule di tribunale, davanti al Giudice di pace. Fino a concludersi in questi giorni, quando Vanaria avrebbe ammesso le sue responsabilità, proponendo l'epilogo della vicenda con un risarcimento simbolico di mille euro.

Una soluzione accettata da Leonardi, che ha poi riferito di voler donare i soldi del risarcimento in beneficenza, e in particolare alla comunità missionaria di Villaregia, alle porte di Lonato, che si occuperà di investirli in progetti di solidarietà per i bambini della Costa d'Avorio. Vanaria è attualmente assessore alla Sicurezza, Leonardi era stato assessore alle Attività economiche fino al 2015. Capitolo chiuso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno in faccia da assessore a ex assessore: 1.000 euro di risarcimento

BresciaToday è in caricamento