menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biciclette: contro l'ordinanza sosta selvaggia domani il Bike Mob

Domani i cittadini si incontreranno a Piazza della Loggia con le loro biciclette e le catene per dire no all'ordinanza sosta selvaggia che vieta di parcheggiare le bici fuori dalle rastrelliere

Non si arrestano le polemiche contro l'ordinanza comunale che vieta il parcheggio delle biciclette dei cicilisti bresciani fuori dagli appositi spazi. Oggi Brescia Mobilità ha presentato in merito le nuove tariffe per scoraggiare la sosta selvaggia, ma al tempo stesso favorire il decoro urbano.

Da ottobre i possessori della Park City Card pagheranno appena 50 centesimi al giorno per utilizzare il parcheggio per le due ruote della stazione ferroviaria, la cosiddetta pensilina. Gli abbonato pagheranno 1 euro al giorno e due euro e mezzo al mese.

Per gli abbonati alle Fs le agevolazioni restano invariate e sono allargate ai non residenti a Brescia (ma in possesso di un abbonamento di Brescia Trasporti per linee urbane o extraurbane): 1 euro al giorno più un biglietto omaggio, 2 euro a settimana e 5 euro mese.
 

Nonostante queste nuove agevolazioni la polemica non si placa. Gli esponenti del PD oggi si sono recati in comune in bicicletta come segno di protesta. Una protesta che soprattutto vede il web protagonista e per la giornata di domani è stato fissato un bike mob, promosso da Brescia per Passione.

L'appuntamento è per domani sera alle ore 19 in Piazza della Loggia con biciclette e catene e un messaggio da apporre sul mezzo per dire no all'ordinanza "colpiscilabici" come si legge sull'evento creato appositamente su facebook.

Intanto sulla questione è arrivata una nota di stampa di Futuro e Libertà che ha aderito al bike mob e con la coordinatrice cittadina Fulvia Bonafini parla di un'ordinanza che ostacola l'uso del mezzo ecologico: " Anziché incentivare l’uso della bicicletta,  quale strumento alternativo e salutare di locomozione, ne viene ostacolato l’utilizzo sanzionando il cittadino”.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento