Paolo Inverardi (Fli): "Dignità per il Carcere di Canton Mombello"

Solo alcuni giorni fa lo sciopero degli avvocati penalisti di Brescia per la situazione del carcere di Mombello. Paolo Inverardi della segreteria provinciale di Futuro e Libertà ha chiesto dignità per i detenuti

Alcuni giorni fa gli avvocati della camera penale di Brescia hanno annunciato di aderire allo sciopero della fame lanciato da Marco Pannella dei radicali per sensibilizzare i media e l'opinione pubblica sulla situazione delle carceri italiane.

Sulle condizioni del carcere bresciano di Canton Mombello è intervenuto Paolo Inverardi, membro del cooridinamento provinciale bresciano di Futuro e Libertà. L'esponente del partito finiano mette in luce la situazione al limite delle carceri italiane: "Lo stato di sovraffollamento delle carceri italiane non è più tollerabile, i dati forniti dall’associazione Antigone dimostrano che dal 2006 al 2010 la popolazione carceraria è passata da 39.005 detenuti ai 68.258".

Oltre alla richiesta di un intervento governativo che punti a nuove regole per i reati minori con forme alternative alla detenzione Inverardi si concentra sulla situazione particolare del carcere bresciano:  "La Costituzione indica il fine della pena  e cioè ci dice che essa deve tendere alla rieducazione del condannato ma ciò non è possibile vista la drammatica situazione in cui sono costretti a vivere quotidianamente i detenuti. Nelle carceri e soprattutto nel carcere di Canton Mombello molte persone, forse la maggioranza, non sono nemmeno condannate ma in stato di custodia cautelare, ma nonostante ciò costrette a vivere insieme ai condannati in condizioni disumane. Colgo l’occasione per esprimere  a nome mio e del coordinamento provinciale di Fli la propria solidarietà alla Camera penale di Brescia ed al suo presidente avv. Alessandro Magoni per la decisone di aderire allo sciopero della fame lanciato da Marco Pannella”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento