rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica Manerbio

Si spegne in casa nell'abbraccio della moglie: morto ex sindaco bresciano

CRONACA

L'abbraccio di due paesi all'ex sindaco Paolo Emilio Antonioli: è morto giovedì nella sua casa di Offlaga, nell'abbraccio dei familiari. Aveva 89 anni: lo piangono la moglie Laura e i figli Stefania, Giovanni, Silvia ed Elena. I funerali saranno celebrati sabato mattina alle 10, nella chiesa parrocchiale di Offlaga: la salma verrà infine sepolta al cimitero di Manerbio.

Da tanti anni Antonioli abitava a Offlaga, insieme alla moglie, ma ha lasciato un segno indelebile anche nella comunità di Manerbio. E' qui infatti che venne eletto sindaco esattamente mezzo secolo fa: era il giugno del 1970 quando divenne primo cittadino affiancato dagli assessori Costanzo Boglioli, Pietro Labeni Grossi, Angelo Rossini e Opilio Zanetti.

Altri tempi, altra epoca: nel pieno del boom economico che inevitabilmente aveva travolto anche la Bassa Bresciana. Formidabili quegli anni, nel vortice della memoria: in tanti ricordano il sindaco Antonioli per la sua fermezza, i modi gentili e la disponibilità, la passione per il lavoro e per il suo paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spegne in casa nell'abbraccio della moglie: morto ex sindaco bresciano

BresciaToday è in caricamento