← Tutte le segnalazioni

Altro

No Tav: a difesa della cultura e dell'ambiente con il "Patto del Frassino"

Via Frassino · Sirmione

Il Coordinamento No Tav Brescia-Verona lancia il "Patto del Frassino": una serie di iniziative organizzate per sensibilizzare ed informare le popolazioni del basso lago e di tutta l'area interessata al passaggio del Tav. Dagli sviluppi emersi di recente, nulla può essere dato per scontato, questa è un'opera distruttiva su questo territorio, senza apportare nessun beneficio reale allo sviluppo dello stesso. Una situazione poco chiara sulla progettazione, una situazione poco chiara sui reali costi benefici, una situazione poco chiara su chi dovrebbe realizzare l'opera, seguendo le normative sugli appalti, in vigore.

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha segnalato notevoli criticità riguardo questo progetto e l'infrastruttura nel suo insieme: dall'impatto ambientale causato al dissesto idrogeologico in agguato, alla mancanza di un piano di sicurezza per le aree fortemente sismiche ecc. Perchè questo evento al Santuario? Noi siamo consapevoli che le preoccupazioni dei Frati siano da condividere, pensare a questo luogo carico di storia e messo a rischio di crollo per il passaggio della Tav mette i brividi! Un Santuario del 1500, che raccoglie intorno a se 300/400 mila pellegrini e visitatori ogni anno da tutta Europa, un afflusso religioso che implica responsabilità di carattere religioso e civico di tutte le amministrazioni locali dell'intera Area. Le nostre guide turistiche guideranno i nostri ospiti in un percorso storico, religioso e affettivo, alla scoperta di un gioiello territoriale pieno di tutti noi.

Perchè questo evento sulle rive del Laghetto? Oltre ad essere un sito Unesco, è un'oasi naturale unica, in esso si racchiudono le vere essenze del nostro ambiente. Uno specchio d'acqua che ospita una flora ed una fauna di pregio, crocevia importante sulle rotte migratorie, luogo dalle caratteristiche climatiche singolari, che, viene scelto da migliaia di uccelli per la nidificazione e lo svernamento dai Paesi Baltici, dalla Scandinavia e dagli Urali. Da studi accertati e riconosciuti anche dal General Contractor, il Laghetto con il passaggio della Tav dovrebbe perdere il 20% delle sue acque, che non sono poche, perchè studi approfonditi sulla geologia locale, prevedono che il Laghetto nel tempo possa prosciugarsi del tutto.

Il Laghetto del Frassino è una vera ricchezza per Peschiera del Garda e tutti i paesi che vi gravitano intorno, esso attraverso le falde sotterranee, fornisce di acqua l'intera area. Le nostre guide naturalistiche spiegheranno e illustreranno ai nostri ospiti, ciò che questo specchio d'acqua riesce a dare alla flora e alla fauna di questa oasi di meraviglie. Intervenire oggi con il "Patto del Frassino" ci sembra sia molto importante, vogliamo risvegliare le coscienze e richiamare al dovere tutte le istituzioni che tutelano la Cultura e l'Ambiente dell'intera Area. A sigillo della giornata, saranno piantati degli alberi di frassino, con la Benedizione dei frati del Santuario.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BresciaToday è in caricamento