Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Un Matteo Salvini seminudo, tra diritti dei gay e "partito del Sud"

salvini-4E' un Matteo Salvini seminudo quello arrivato in edicola sul settimanale "Oggi". Un servizio fotografico sicuramente fuori dagli schemi, e dall'immagine di macho che il leader leghista si è costruito nel corso negli anni.

Non solo foto, comunque, ma anche una lunga intervista, in cui parla del suo progetto di costruire un'alternativa a Renzi, anche con la nascita di un nuovo partito nazionale, con uno sguardo d'attenzione agli elettori meridionali: "Nel simbolo non c’è il verde, ci sono il giallo e il blu e il mio nome. Ma non sarà un 'partito del leader', non farò l’errore di Grillo" - si legge su Oggi -. "Non penso, personalmente, di dovere delle scuse ai meridionali. Facevamo critiche a sprechi e spese, al numero dei dipendenti statali. Però ora girando il Sud mi ha stupito la voglia di reagire, prima non c’era".


Infine anche un accenno ai diritti delle coppie omosessuali: "Io sul tema sono più vicino alle civil partnership di Renzi che alla linea Pascale di Forza Italia: si può parlare di riconoscimento di diritti, ma non di matrimonio e adozioni. La famiglia è con un uomo e una donna".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Matteo Salvini seminudo, tra diritti dei gay e "partito del Sud"

BresciaToday è in caricamento