Politica

L'abbraccio di Mattarella alla città: "Questo è il tempo del rilancio, restiamo uniti"

La visita a Brescia del Presidente della Repubblica, accompagnato dal sindaco Del Bono e dal governatore Fontana

La visita del presidente Mattarella – Bresciatoday.it

"Questo è il tempo del rilancio. La vicinanza alla città e alla vostra provincia è stata ampia, questo è il tempo del rilancio comune": è quanto dichiarato stamattina dal presidente della repubblica Sergio Mattarella, in visita a Brescia. "Affrontato tuttora una terribile pandemia, che ha sconvolto il mondo intero - ha poi aggiunto -. È necessario che ciascuno faccia la sua parte, richiamandoci al senso della solidarietà". Al suo arrivo è stato eseguito l'Inno d'Italia e osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime della pandemia.

Nel corso della giornata, il Capo dello Stato ha presenziato all'inaugurazione dell'anno accademico 2020/2021, con gli interventi del rettore Maurizio Tira, della rappresentante degli studenti Marta Cremaschi, della dirigente del settore Didattica e Ricerca Monica Bonfardini, ma - soprattutto - della ministra dell'Università Maria Cristina Messa.


Si è poi spostato al Capitolium, dove ha potuto ammirare la Vittoria Alata da poco restaurata. Per l'occasione ha incontrato il sindaco Emilio Del Bono e la presidente di Brescia Musei Francesca Bazoli. Infine si è spostato all'hub vaccinale del Brixia Forum (uno dei più grandi d'Europa) per visitare la struttura guidato dal direttore generale dell'Asst Spedali Civili, Massimo Lombardo, e dal numero uno di Ats Brescia Claudio Sileo. 

Alle cerimonie era presente anche il governatore Attilio Fontana, che avuto l'opportunità di vedere la Vittoria Alata nella sua nuova veste: "Ho avuto più volte modo di ricordare - ha dichiarato - che la Lombardia è stata il primo fronte dell'attacco del Covid-19. È difficile e doloroso per me ricordare l'inizio di un percorso che non avrei mai pensato di dover affrontare. Oggi, però, celebriamo la bellezza, la vittoria: siamo a buon punto, grazie alla strenua resistenza dimostrata dagli eroi che negli ospedali hanno fronteggiato e fronteggiano il nemico e alla campagna vaccinale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'abbraccio di Mattarella alla città: "Questo è il tempo del rilancio, restiamo uniti"

BresciaToday è in caricamento