menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La notte prima degli esami di Maria Stella Gelmini

22 giugno: il ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca racconta la sua esperienza personale all'esame di maturità al Liceo Arici di Brescia, augurando buona fortuna a tutti gli studenti. "Meglio studiare che copiare"

Il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Maria Stella Gelmini ha voluto augurare buona fortuna a tutti gli studenti d’Italia in vista della prima prova di italiano attualmente in corso di svolgimento. Nata a Leno, ha studiato per un breve periodo al Liceo Bagatta di Desenzano del Garda, per poi diplomarsi con successo al Liceo privato Arici di Brescia: “Credo che sia meglio studiare durante tutto l’anno piuttosto che affidarsi alla ricerca di indiscrezioni che sono sempre state più o meno smentite. E godersi un buon sonno ristoratore”.

Il ministro Gelmini ricorda anche la sua maturità, a Brescia, e la sua notte prima degli esami. “Ero serena – racconta – forse meno dei giorni precedenti, ma quella notte riuscii a dormire”. Al via anche i controlli serrati anti copiatura, ieri il Codacons ha addirittura proposto di “schermare le aule dove si svolgeranno gli esami” per evitare l’uso di cellulari, smartphone e palmari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento