Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica Manerbio

Manerbio, il sindaco si dimette: «Inadeguatezza e malgoverno»

Il PSI di Brescia commenta le dimissioni del sindaco alla guida della giunta PDL-Lega: “Inadeguatezza e malgoverno, senza visione a lungo termine e senza alcun risultato. Elezioni al più presto”

A seguito delle dimissioni del sindaco di Manerbio Cesare Giovanni Meletti il PSI di Brescia ha inviato una nota ufficiale, firmata dalla segretaria Maria Cipriano e dal consigliere comunale locale Francesco Temporin, con cui si sottolinea “l’inadeguatezza e il malgoverno della giunta PDL-Lega”.

“Senza riuscire a curare gli interessi collettivi, e puntando invece su quelli di parte, questa maggioranza ha realizzato una politica senza ideali e senza visioni del futuro che alla fine non ha dato alcun risultato. Occorre invece ritornare alle persone, al sociale, alla cultura e al lavoro”.

Il consigliere Temporin si augura inoltre che “al più presto si indicano le elezioni per dar vita a una nuova maggioranza progressista che possa governare Manerbio con spirito di trasparenza, con competenza e responsabilità”.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manerbio, il sindaco si dimette: «Inadeguatezza e malgoverno»

BresciaToday è in caricamento